Carinaro

Un musical sulla vita del cardinale Crescenzio Sepe

il cardinale Crescenzio SepeCARINARO. “La storia del nostro caro amico”. Così si è intitolato quest’anno il “Premio Sepe”, giunto alla decima edizione, tenutosi venerdì 3 giugno nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Carinaro.

Un evento organizzato dalla scuola media “Petrarca”, guidata dal preside Andrea Izzo, e dedicato al più illustre dei cittadini di Carinaro, il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli. L’istituto carinarese ha pensato stavolta di raccontare in modo unico ed esclusivo la vita del porporato, con un musical, curato dai docenti Giovanni De Paola e Vincenza Schiavone, con la collaborazione esterna di Armando Bazzicaplupo, Roberto Fagnoni e la coreografia di Serena Motti. Un’idea raccolta con entusiasmo dal preside Izzo, dal vicepreside Giuseppe Raucci, dal dirigente amministrativo Anna Apuzzo e dalla docente referente alla legalità Maria Mazzeo.

Durante la serata il cardinaleha premiatogli alunni vincitori del concorso a lui dedicato:primo classificato Luigi Picone della Terza A, seguito da Bartolomeo Mattia Grimaldi (Terza A) e da Marco Griffo (Terza C).

Presenti numerose autorità: il vescovo della Diocesi di Aversa, Angelo Spinillo, il sindaco Mario Masi e l’amministrazione comunale al gran completo, il questore di Caserta Guido Longo, il capitano dei carabinieri Domenico Forte, il generale Domenico Cagnazzo, ispettore regionale dell’Associazione nazionale carabinieri, il parroco don Antonio Lucariello e tanti altri.

A seguire le immagini del musical, le interviste di Gemma Sergie il backstage:

Premio Sepe 2011 – il musical

Premio Sepe 2011 – interviste

“Premio Sepe 2011” – i preparativi

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico