Campania

Scontri Verona-Salernitana: arrestati 13 ultras

 SALERNO. È di tredici persone arrestate il bilancio dei tafferugli scoppiati allo stadio Bentegodi di Verona prima, durante e dopo la finale dei playoff del campionato di Prima Divisione di Lega Pro tra Hellas e Salernitana.

A vario titolo la polizia ha fermato otto ultras campani e cinque veronesi con le accuse di lesioni personali, possesso di armi improprie in occasione di manifestazioni sportive, possesso di artifici pirotecnici, lancio di materiale pericoloso, scavalcamento e invasione di campo.

Gli agenti della Digos hanno sequestrato anche una bomba carta. Altre sei persone (5 salernitani e un veronese) sono state denunciate a piede libero, mentre tre tifosi di casa e due ospiti sono stati fotosegnalati. Tra le vittime della violenza ultras, uno steward che è stato picchiato mentre svolgeva il suo lavoro nella curva sud occupata dai tifosi del Verona.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico