Campania

Hamsik: “A Napoli il mio ciclo è finito, Milan sarebbe la svolta”

 NAPOLI. “Ritengo concluso il mio ciclo al Napoli”. Con queste parole Marek Hamsik esce allo scoperto dicendo la sua sulle voci, che ormai da settimane, lo vogliono in partenza per Milano.

Voci più volte smentite dal presidente Aurelio De Laurentiis che ora però dovrà fare i conti con le parole chiare dello slovacco: “Il Milan sarebbe la mia svolta per la mia carriera” e ha aggiunto: “So che Galliani e Allegri mi hanno elogiato. Io sono giovane, ma al momento non ho vinto nulla e direi che adesso è arrivata l’ora di cominciare a farlo”.

Il trequartista azzurro, intervistato dalla Pravda, ha spiegato: “È sempre difficile capire il momento giusto per andar via. Non so con quale squadra giocherò nella prossima stagione, ma ho voglia di cambiare maglia. Ritengo concluso il mio ciclo a Napoli, però non voglio muovermi dall’Italia. Sono qui da sette anni, ho imparato la lingua e fatto conoscere il mio nome. Per me sarebbe un passo importante approdare in un club come il Milan. A metà luglio si conoscerà il mio futuro”.

Sulla possibilità che il presidente del Napoli lo lasci andare Hamsik afferma sicuro: “De Laurentiis non vuole cedermi, è vero. Nulla, però, è certo e io so che posso parlare di qualsiasi cosa con lui perché è un uomo generoso”.

La notizia deluderà sicuramente i tifosi azzurri che sono da sempre milto legati allo slovacco e gli hanno riservato da sempre tantissimo affetto: “Il pubblico del San Paolo è molto esigente, in casa lo stadio è sempre pieno. L’ambiente è fantastico, i napoletani meritano grandi successi”. Bisogna vedere, però, se il Milan è veramente disposto a prenderlo, e quanto sarebbe intenzonato a spendere. Sta di fatto che Galliani ha dichiarato nei giorni scorsi a Sky: “Berlusconi ha promesso di non prenderlo. Almeno per quest’anno…”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico