Campania

Droga, trenta indagati nell’Alto Casertano

 CASERTA. Trenta informazioni di garanzia sono state consegnate a presunti spacciatori di droga che vivono nell’alto casertano.

E’ il risultato di una indagine eseguita dai carabinieri di Piedimonte Matese. Le informazioni di garanzia sono state emesse dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. Il traffico di droga, secondo gli investigatori,ruotava attorno a Francesco Bianco, di 32 anni, ritenuti uno dei principali fornitori di droga per tossicodipendenti nella zona dell’alto casertano. Bianco si trova in carcere da un anno in quanto finito arrestato nell’ambito di un’altra operazione antidroga dei carabinieri.

Fra i trenta indagati vi sono anche quattro nigeriani di Castel Volturno, che fornivano cocaina, eroina e hashish a Bianco. I trenta sono accusati di detenzione e spaccio di droga. Oltre agli indagati per spaccio vi sono anche altri tre indagati, tutti rom, per furto. Il terzetto costituiva una banda di ladri di appartamento attiva a Piedimonte Matese e in altri centri dell’alto casertano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico