Campania

Caserta, agente penitenziario scomparso da lunedì

Raffaele CasertaCASERTA. Raffaele Caserta, 46enne originario di Teverola e residente ad Aversa, nel casertano, dalunedì mattina ha fatto perdere le sue tracce.

Al momento della scomparsa indossava una polo rosa, un bermuda bianco e blu e delle scarpe da ginnastica bianche e blu.

Le ultime notizie risalgono a lunedì scorso, 27 giugno, quando Caserta, in mattinata, dopo aver accompagnato la figlia a scuola, al Liceo Scientifico “Fermi” di Aversa, poiché impegnata per gli esami di maturità, si è poi recato a Teverola, lo lasciando l’auto in sosta, con le chiavi inserite nel cruscotto e accesa, nei pressi della casa comunale, vicino all’abitazione del fratello, che ha contattato telefonicamente chiedendogli, con voce turbata, di andare a ritirare l’auto abbandonata in strada,al cui interno vi erano anche il telefono cellulare del 46enne e le chiavi di casa.

Agente di polizia penitenziaria in servizio nel carcere napoletano di Secondigliano, Caserta in mattinata aveva avvertito telefonicamente i colleghi di non potersi recare al lavoro, ma non l’aveva riferito alla moglie, la quale, preoccupata, aveva contattato il penitenziario per avere notizie. La donna, poi, in serata, si recava dai carabinieri per denunciare la scomparsa.

Chiunque possa fornire notizie può rivolgersi alla stazione dei Carabinieri di Aversa (081.890.10.10 oppure 081 890.22.80) o al nucleo comunale di Protezione Civile di Aversa (340.8201433) che sono impegnati nelle ricerche nella zona tra Aversa, Teverola e Carinaro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico