Campania

Camorra, arresti e sequestri contro clan Mazzara di Cesa

Amedeo MazzaraCASERTA. I carabinieri del reparto territoriale di Aversa hanno arrestato la scorsa notte sei persone ritenute esponenti di spicco del clan Mazzara di Cesa (Caserta), operante nell’area aversana ed atellana.

L’operazione, compiuta dai militari agli ordini del colonnello Francesco Marra, del capitano Domenico Forte e del tenente Giuseppe Fedele, e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, porta il nome di “Par Condicio”, riferita al “pari trattamento” per i Mazzara rispetto al gruppo rivale dei Ferriero, sgominato il 6 febbraio 2009.

Gli arrestati, Amedeo Mazzara, 63 anni, Giovanni Mazzara, 53,Nicola Mazzara, 56 anni (già detenuto per altri reati) Maria Carmelina Di Giacomo, 45 anni, moglie di Giovanni Mazzara,Luigi Errico, 47 anni,Tammaro Scarano, 25 anni, devono rispondere delle accuse di: associazione per delinquere di stampo mafioso, numerose estorsioni in danno di imprenditori e sequestro di persona.

Contemporaneamente, il Gico della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato immobili e titoli per un valore di circa 6 milioni di euro ai vertici dell’organizzazione, tra cui la concessionaria di vetture “Tony Car”, situata sulla strada Aversa-Caivano, diverse auto di lusso, comprese una Ferrari testarossa e una Porsche.

L’indagine si è sviluppata dal dicembre 2007 al marzo 2011, definendo gli organigrammi dei gruppi camorristici operanti sul territorio cesano e raccogliendo rilevanti fonti di prova in relazione ai reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione ai danni di imprenditori, reati contro la persone, tra cui sequestro e minacce gravi. E’ anche emerso il controllo illecito di attività economiche, tra cui la concessionaria per la vendita di autoveicoli “Tony Car”, fittiziamente intestata prestanome del gruppo Mazzara.

L’operazione segue la scia di analoghi provvedimenti ottenuti nel recente passato e trae spunto da numerose vicende delittuose perpetratesi a Cesa, teatro, negli ultimi anni, di una vera e propria guerra tra due clan avversi, ovvero i “Caterino-Ferriero” e i Mazzara, entrambi nell’orbita del clan dei Casalesi. Tra gli episodi più cruenti l’omicidio di Cesario Ferriero, avvenuto la sera di Natale del 2007, e quello di Vincenzo Scarano (fratello di Tammaro, uno degli arrestati), compiuto l’8 gennaio 2009.

Il clan Mazzara, a struttura prevalentemente familiare, che ha attraversato la faida negli anni ’80 tra la Nco di Cutolo e il clan dei Casalesi, di recente, secondo gli investigatori, aveva stretto rapporti con Nicola Schiavone, figlio del boss Francesco detto “Sandokan”.

Maria Carmelina Di Giacomo

Giovanni Mazzara

Nicola Mazzara

Luigi Errico

Tammaro Scarano

Maria Carm. Di Giacomo

Giovanni Mazzara

Nicola Mazzara

Luigi Errico

Tammaro Scarano

Ilblitz dei Carabinieri – VIDEO

Gli arrestati – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico