Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, “Unione Civica” per i 4 Sì al Referendum

 CASTEL MORRONE. Il gruppo consiliare Unione Civica invita i cittadini a recarsi a votare per i referendum abrogativi del 12 e 13 giugno prossimi e ad esprimere quattro “Si”.

“Un “Si” sulla scheda rossa per dare facoltà ai Comuni di gestire direttamente i servizi idrici senza necessariamente rivolgersi a soggetti privati. Un “Si” sulla scheda gialla per non consentire margini di profitto ai gestori dei servizi idrici. Con questi due “Si” sarà possibile restituire all’acqua la dignità di bene senza padroni che la natura le ha conferito e che le ragioni del profitto privato le hanno invece parzialmente sottratto. Un “Si” sulla scheda grigia per fermare l’installazione di centrali nucleari sul territorio nazionale. In tal modo saranno scongiurati enormi rischi per l’ambiente e sarà possibile incominciare ad investire seriamente in tecnologie alternative per la produzione di energie sicure, rinnovabili all’infinito e non monopolizzabili da nessuna potenza militare. Un “Si” sulla scheda verde per esprimere la propria contrarietà al principio che il presidente del consiglio e i ministri, possano decidere di non comparire in tribunale nei processi che li riguardano. Sarà così ripristinato il principio fondamentale che la legge è uguale per tutti e la politica è servizio e non privilegio. Nonostante il boicottaggio strisciante del governo e delle televisioni che esso controlla direttamente o indirettamente mediante il gioco delle proprietà, l’Unione Civica ritiene il raggiungimento del quorum un segnale di maturità politica e la vittoria dei “Si” un elemento di progresso, rassicurante per il futuro di tutti e soprattutto delle giovani generazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico