Aversa

Semafori fuori uso in Viale Europa, residenti protestano

 AVERSA. Semafori fuori uso da mesi in viale Europa, ne va della sicurezza stradale, ma ad Aversa si costruiscono marciapiedi e parcheggi.

La giunta stanzia, sia pure non sempre all’unanimità, migliaia di euro per realizzarne di nuovi nell’intera città ma dimentica di riattivare i semafori che non funzionano e che addirittura sono stati rimossi dai pali di sostegno. Succede al viale Europa nel punto in cui l’arteria, trafficatissima anche per la presenza di uno svincolo dell’asse mediano, incrocia via San Lorenzo.

Un problema segnalato da mesi dai residenti, che non sembra avere destato alcun interesse nei responsabili cittadini del settore viabilità. Eppure quei semafori, il plurale è d’obbligo dal momento che sono fuori uso tutti quelli installati sui quattro lati dell’incrocio, non sono invisibili. Anzi non possono sfuggire alla vista dei passeggeri delle volanti della polizia municipale e della polizia di Stato che per raggiungere le rispettive caserme da viale Europa devono necessariamente impegnare l’incrocio. Invece niente, nessuno sembra accorgersene.

Unica eccezione chi deve portarsi da un lato all’altro dell’arteria. Per attraversare in sicurezza, dovendosi servire di un passaggio zebrato dalle strisce sbiadite, i pedoni si sentirebbero più tranquilli potendolo fare quando il semaforo segnala rosso, obbligando bus, autocarri ed autovetture a fermarsi. Ma non si può, i semafori sono fuori uso e sembra che nessuno abbia interesse a rimetterli a posto. Al punto che mani ignote hanno cominciato ad asportarne uno dal palo di sostegno. Forse se ne serviranno per regolare l’accesso di un condominio e magari, avendone necessità, porteranno via anche gli altri apparati, tanto per la sicurezza stradale ad Aversa si realizzano parcheggi, quasi come se il codice non parlasse di semafori!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico