Aversa

Rione Bagno, cittadini al voto

 AVERSA. Occhi puntati sulla fatidica sezione elettorale n. 48 del comune di Aversa, ubicata nel liceo scientifico “Enrico Fermi”.

Sarà lì, infatti, che voteranno i residenti del Rione Bagno per decidere se rimanere ancorati, amministrativamente, al territorio di Aversa o se andare con la confinante Cesa. Da domenica mattina alle 8 e fino alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15 aversani e cesani andranno alle urne per decidere sulla secessione di questo quartiere, ma a fare il risultato saranno solo loro. Il Rione Bagno (stiamo parlando di un medico cesano) raccoglie oggi circa 1200 residenti, che abitano per lo più in case che si sono costruiti cesani che non hanno trovato spazio in paese, distruggendo, di fatto, quel confine di campagna tra i due centri, dando vita a un unico agglomerato. Il territorio contiguo era di Aversa, ma poco importa. La loro vita si è sempre svoltaa Cesa, gli affetti, le famiglie, persino il santo patrono per loro era ed è San Cesario e non San Paolo.

Ma tutto questo basta per decidere di prendere un pezzo di Aversa e farlo diventare cesano? E se domani faranno la stessa richiesta i gricignanesi, i carinaresi o, al contrario, lo farà Aversa con il Rione San Lorenzo per Casaluce o per la zona del Linguiti per Lusciano?

Insomma, quale che sia il risultato del referendum, la materia deve essere affrontata in maniera diversa. Intanto, i due sindaci, con la benedizione del governatore Caldoro, si sono accordati sul fatto che a valere saranno i voti dei residenti, quale che sia l’esito. Un esito per il quale l’amministrazione comunale cesana si è sperticata con la costituzione di un comitato bipartisan e tanto di campagna elettorale, mentre quella aversana si è praticamente messa alla finestra. Ci sono stati dei faccia a faccia tra i due sindaci, Ciaramella e De Angelis, che hanno ostentato entrambi certezza del risultato. La faccenda è complessa. Si gioca con i sentimenti e non solo con la ragione, quindi non resta altro da fare che attendere il responso delle urne.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico