Aversa

L’onorevole Jacazzi festeggia 85 anni

Angelo Maria JacazziAVERSA. Non un vecchio patriarca attorniato da altrettanti vecchi nostalgici, ma un gruppo di amici affezionati della Sinistra cittadina hanno festeggiato gli 85 anni del “grande vecchio” della politica aversana: Angelo Maria Jacazzi.

“L’onorevole”, come lo chiamano tutti, ma in maniera affettuosa, non da sottomessi, ha chiamato a raccolta non solo i compagni del vecchio Pci, ma anche quelli di Rifondazione Comunista e dei Comunisti Italiani, oltre ad amici a vario titolo e, naturalmente ai parenti.

Il patriarca della Sinistra aversana li ha riuniti intorno ai tavoli di un noto locale della zona dove, accanto alla buona cucina, alcuni degli invitati hanno deciso di accoppiare musica “ambientale” con il gruppo “Via del Popolo” che ha aperto con l’immancabile “Bella ciao”, cantata anche dal capogruppo del Pdl Tonino De Michele, presente nella duplice veste di amico personale e rappresentante del sindaco Mimmo Ciaramella (che gli ha donato una targa ricordo), per passare a “Per i morti di Reggio Emilia”, “Contessa”, “Bandiera Rossa” concedendosi un passaggio anarchico con “Addio Lugano Bella” e “Dio è morto”.

Un happening non per niente nostalgico per festeggiare il compleanno del tre volte onorevole, negli anni settanta, in legislature che hanno visto Jacazzi eletto nelle fila del Partito Comunista nel collegio Napoli-Caserta, insieme a personaggi del calibro di Giorgio Napolitano (attuale Capo dello Stato e amico personale del Nostro), Giorgio Amendola e il socialista Francesco Di Martino. Ad majora!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico