Aversa

Furto in casa di una 80enne: nei guai tre donne

 AVERSA. In tre, tutte donne di Frignano, avevano effettuato un furto presso un’abitazione di una ottantenne in via Frattini ad Aversa.

Stavano andando via, quando la vittima le ha viste ed ha iniziato a gridare e a inseguirle. Nel tentativo di fuga, è andato in frantumi un vetro che, stando alle tracce di sangue, avrebbe ferito una delle tre. Partendo da questo particolare, i carabinieri del locale reparto territoriale, coordinati dal capitano Domenico Forte, hanno allertato tutti gli ospedali della zona. Una mossa fruttuosa.

La segnalazione è pervenuta dal nosocomio “San Giuliano” di Giugliano dove una donna, accompagnata da un’amica, si era recata per farsi curare delle ferite da taglio ad un braccio e all’addome. I militari hanno accertato che il sangue era lo stesso, ma, soprattutto, a riconoscerle è stata l’anziana vittima alla quale erano stati sottratti oggetti preziosi e quattrocento euro in contanti.

Alla fine manette per C.S., 28 anni, incensurata, e S.B., 30 anni,entrambe di Frignano. Denunziata in stato di irreperibilità e quindi ricercata la terza complice: S.P., 30 anni, incensurata, anch’essa di Frignano. Per tutte l’accusa è di furto aggravato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico