Aversa

Festa dell’Europa alla scuola media ‘Pascoli’

 AVERSA. “Con l’Europa investiamo per il vostro futuro!”. E’ lo slogan dei Pon con cui la scuola media statale “Giovanni Pascoli” di Aversa ha dato vita alla “Festa dell’Europa” …

che quest’anno è coincisa con il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia ed ha dato lo spunto per uno spettacolo tutto fondato sul Tricolore. Un happening completato dalla galleria “Caleidoscopio dei Pon”, ossia dei progetti Pon portati avanti nel corso dell’anno scolastico: “La lingua dei padri”, “Il caleidoscopio delle parole” 1 e 2, “London my love – ket”; “London my love”, movers 1 e 2; “Gli altri siamo noi”, “NumericaMente” 1e 2; “Le(g)ali al sud: Semi di speranza”; “Piano Nazionale Qualità e Merito Matematica”.

Una galleria arricchita da lavori svolti, totem multimediali, lavagne elettroniche e tanti cartelloni colorati, apprezzata dalle centinaia di genitori intervenuti oltre che da addetti ai lavori, giornalisti e rappresentanti dell’amministrazione comunale dal sindaco Mimmo Ciaramella all’assessore all’istruzione Giampaolo Dello Vicario ai consiglieri comunali Michele Galluccio e Stefano Di Grazia.

Dopo i saluti del dirigente scolastico professoressa Maria Rosaria Bocchino, che ha sottolineato l’impegno el’alto livello raggiunto dagli alunni e dal corpo docente e ringraziato l’amministrazione comunale per la vicinanza alla comunità scolastica, si è registrato l’intervento del sindaco Ciaramella che ha messo in evidenza le sinergie tra l’istituto di via Ovidio e l’amministrazione comunale. A seguire la premiazione degli alunni che hanno vinto l’annuale edizione di “Giochi d’Autunno”, gare di matematica con il fine di valorizzare le eccellenze, organizzata dall’Università “Bocconi” di Milano. Clou della serata il musical “L’Italia siamo noi”, spettacolo originale nei testi e nelle coreografie, prodotto finale del percorso di cittadinanza e convivenza civile “Gli altri siamo noi”, che con balli e canti, sul filo dell’Unità d’Italia, ha strappato appalusi a scena aperta.

I percorsi attuati alla “Pascoli” di Aversa, grazie ai contributi della Comunità Europea e dello Stato Italiano, rispondono all’ esigenza di migliorare i livelli di conoscenza e di competenza degli alunni, perché possano diventare cittadini europei consapevoli e realizzare con successo il personale progetto di vita. Tuttavia i nostri giovani, pur riconoscendosi agevolmente in un contesto europeo, dovranno restare sempre consapevoli delle proprie radici storico-culturali e arricchire con la propria identità nazionale lo scenario europeo di cui saranno parte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico