Aversa

Depositi giudiziari: io sequestro e tu paghi

 AVERSA. Incassi virtuali e spese reali. Sono le migliaia di euro incassati (in realtà che difficilmente verranno incassati) e sborsati (o se non ancora sborsati che sicuramente verranno sborsati) dalle casse comunali per le auto sottoposte a sequestro amministrativo perché prive di assicurazione Rca.

Portati in entrata come denaro sonante nei bilanci comunali, gli incassi rappresentano solo un numero che con grossa probabilità resterà tale, mentre le uscite dovute all’obbligo di dover pagare i depositi giudiziari che tengono in custodia autovetture, moto o motorini sono certe perché prima o poi il lavoro fatto per i Comuni va pagato.

E quando le autovetture sono tante e sono depositate da anni si può rischiare il dissesto. Perché dal 2001 sono i Comuni a pagare per tutte le auto depositate indipendentemente dall’autorità di polizia che ne ha effettuato il sequestro. Un problema che investe anche Aversa dove sono almeno un migliaio le vetture presenti nei depositi giudiziari.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico