Villa Literno

La “ricetta” di Ucciero per tutelare l’ambiente

da sin. Ucciero e FabozziVILLA LITERNO. La salvaguardia dell’ambiente è una delle tematiche al centro del programma amministrativo della lista “Amici di Villa Literno”, che venerdì, alle ore 21, terrà il comizio di chiusura della campagna elettorale in piazza Marconi.

Per tutelare il territorio, il candidato sindaco Nicola Ucciero ha già elaborato una serie di progetti concreti che, nel giro di poco tempo, consentiranno lo smaltimento delle ecoballe e l’incremento della raccolta differenziata. “I comuni di Giugliano e di Villa Literno e le province di Napoli e Caserta – osserva Ucciero – hanno sottoscritto un accordo per lo smaltimento delle ecoballe. Questo accordo, recepito dalla Regione Campania ed inserito nel Piano regionale dei rifiuti presentato all’Unione Europea, prevede lo smaltimento attraverso la costruzione di un impianto con tecnologia avanzata a basso impatto ambientale. Tale impianto – sottolinea il candidato sindaco di ‘Amici di Villa Literno’ – comporterà tre benefici per il nostro territorio: lo smaltimento delle ecoballe; nuove entrate legate al ristoro economico che nel contesto del Federalismo fiscale, serviranno a finanziare nuovi progetti di sviluppo; e nuove opportunità occupazionali. Inoltre – conclude Ucciero – la lungimiranza delle politiche ambientali della precedente amministrazione ha permesso la costruzione sul nostro territorio di un’isola ecologica all’avanguardia. Ci impegniamo a valorizzare al meglio questa importante risorsa. Si promuoverà, infine, un nuovo sistema di raccolta differenziata volto a premiare i cittadini virtuosi”.

Sulle opere realizzate e cantierizzate dalle passate amministrazioni pone l’accento Enrico Fabozzi, ex sindaco e capolista di “Amici di Villa Literno”. “Negli ultimi anni il paese ha cambiato radicalmente il suo volto. Numerosi sono stati gli interventi che hanno trasformato la città: la sistemazione e la riqualificazione dei quattro ingressi nel paese, il restyling del centro storico, la riqualificazione del Rione Gallinelle, con il rifacimento di Piazza dei Poeti e la realizzazione di Piazza Mons. A. Corvino, l’apertura del nuovo Ufficio postale e la sistemazione di via Carducci. Altrettanto numerose – aggiunge l’on. Fabozzi – sono le opere in corso di completamento o in fase di appalto, tra cui il rifacimento della rete fognaria in Via Vecchia Aversa e traverse, la realizzazione di un complesso di edilizia pubblica abitativa, con annessa area mercato, il restauro della Casa comunale, e il completamento della villa comunale”.

Fabozzi ha sottolineato che sono tante altre ancora le opere da realizzare a breve termine, come lo svincolo in via Porchiera a supporto dell’area produttiva adiacente al Polo Nautico, la chiesa nel rione Baracca, l’ammodernamento dello stadio comunale, il parcheggio nel Rione Ferrovia e la piscina comunale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico