Trentola Ducenta

Intervista a Di Lauro: “Paghiamo il fallimento della precedente amministrazione”

Raffaele Di LauroTRENTOLA DUCENTA. Il responsabile provinciale Enti locali del Psi Raffaele Di Lauro, candidato alle ultime amministrative per “Alternativa Civica”, commenta il risultato delle ultime elezioni amministrative a Trentola Ducenta.

“Per noi e per la città – dice Di Lauro, parlando della vittoria di Griffo– è un ritornare indietro al passato, e questo vuole già significare una sconfitta”. Poi fa una critica alla precedente amministrazione: “Politicamente, se si è seri, si deve ammettere il fallimento di chi ha amministrato prima e non si può quindi parlare di soddisfazione per eventuali somme numeriche ricevute, che tra l’altro non mi trovano nemmeno d’accordo. Griffo ha vinto grazie alla precedente amministrazione fallimentare. Chi oggi dice di essere soddisfatto forse fa solo sintesi di politiche personali, ma le analisi devono essere ben altre. Do merito a Michele Griffo per la vittoria, ma queste elezioni non dovevano nemmeno essere fatte. La scadenza naturale era nel 2012 e questa è la risposta di chi è stato l’artefice di eventuali colpe”.

Tuttavia, sottolinea Di Lauro, “abbiamo dimostrato che i socialisti riformisti e democratici sono autonomi, liberi e scevri da ogni condizionamento di sorta. Esistono ed hanno una sezione aperta sul territorio che lavora 365 giorni l’anno ed è la vera sezione socialista perché è iscritta al Partito dell’Internazionale Socialista Europeo. Pensiamo che dire di essere Socialisti e poi posizionarsi a destra nel Partito Popolare Europeo sia solo opportunismo politico. I socialisti stanno nel centrosinistra e non possono stare altrove, per storia, per tradizione, per conformazione genetica”.

“Spero che questo ritorno al passato – aggiunge Di Lauro – almeno serva a resettare gli errori. Pensiamo che l’amico Michele Griffo non sia uno stupido e che qualche errore fatto nel passato non lo ripeterà, noi comunque saremo vigili e pronti anche a dare suggerimenti a chi veramente ha la voglia di amministrare da oggi in avanti in favore della nostra comunità”.

E qui Di Lauro annuncia una serie di iniziative: a partire dalla campagna informativa sul referendum con l’allestimento di gazebo in città, dove ritornerà padre Alex Zanotelli. A tal proposito, il socialista, oltre ad invitare i cittadini a votare ‘Sì’ ai quattro quesiti referendari del 12 e 13 giugno, chiede collaborazione alle associazioni Folgori, Eureka, Federcasalinghe, all’Azione Cattolica e a tutte quelle operanti sul territorio comunale nella battaglia contro il nucleare e il legittimo impedimento e a difesa dell’acqua pubblica.

Int. Raffaele Di Lauro- VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico