Trentola Ducenta

Insieme per la Città: “Le autorità vigilino sul voto di scambio”

Michele GriffoTRENTOLA DUCENTA. Il coordinamento della lista “Insieme per la Città”, guidata dal candidato sindaco Michele Griffo, lancia un appello per gli ultimi giorni della campagna elettorale …

… affinché venga portata avanti nel pieno rispetto delle regole e della legalità, evitando tentativi di imbarbarimento della competizione nonché tentativi o pressioni verso l’elettorato.

Riceviamo e pubblichiamo:

“Rivolgiamo un forte appello agli organi competenti di vigilare per consentire a tutti i cittadini di votare liberamente e di scongiurare eventuali voti di scambio. Più voci riferiscono addirittura di eventuale ‘acquisto del voto’.

Noi chiediamo agli organi tutori di garantire liberamente il voto e di scongiurare qualsiasi tipo di pressione sui cittadini, di verificare anche su eventuali interventi di persone poco raccomandabili provenienti dai comuni confinanti, nonché di porre massima attenzione in qualche zona periferica del territorio di Ducenta, dove qualche candidato memore della passata competizione pensa ancora di farla da padrone. Naturalmente interventi tendenti alla legalità del voto anche sulla nostra lista.

Siamo sicuri che anche le altre liste metteranno in essere iniziative a tutela del libero voto. Ribadiamo allo stesso tempo alle altre liste la proposta lanciata in tempi non sospetti, e precisamente del 26 febbraio scorso, e cioè: il coordinamento della lista ‘Insieme per la Città’ fa propria la proposta del candidato sindaco, Michele Griffo, in ordine alle iniziative da porre in essere per vigilare sulla prossima competizione elettorale. A tal proposito, suggeriamo alle altre liste la costituzione, a livello locale, di un comitato composto da tre esponenti in rappresentanza dei rispettivi schieramenti e in campo volto a ‘verificare e controllare la libera volontà dei cittadini a candidarsi, nonché alla libera espressione del proprio voto’.

Inoltre, è necessario chiedere al Prefetto di Caserta di predisporre tutte le opportune e necessarie iniziative volte a vigilare sulla correttezza delle prossime consultazioni con un controllo continuo, mirato, idoneo ed efficace al fine di verificare e reprimere eventuali casi di voto di scambio, nonché a garantire la libertà dei cittadini a candidarsi ed esprimere liberamente il proprio voto, e tutto quanto potrebbe turbare o inquinare la competizione elettorale amministrativa della prossima primavera. Proposte che sono aperte a qualsiasi modifica, integrazione e miglioramento da parte degli schieramenti avversari.

Intanto, garantiamo alla cittadinanza che rispetteremo e faremo nostro il codice di autoregolamentazione antimafia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico