Succivo

Legalità, Massimo Noviello a sostegno di Pascale

Francesco PascaleSUCCIVO. Continuano gli incontri organizzati durante la campagna elettorale di Francesco Pascale, candidato alle comunali a Succivo con la lista “Primavera Succivese”.

Dopo l’incontro con il senatore Francesco Ferrante, che ha portato all’interrogazione parlamentare sulla mancata bonifica del territorio, oggi al fianco di Pascale, dottore in scienze ambientali e membro del consiglio direttivo nazionale di Legambiente, si è schierato Massimo Noviello, figlio di Domenico, imprenditore assassinato nel 2008 dalla camorra per aver denunciato i suoi estorsori. Accompagnato dalla scorta, Noviello ha fatto visita presso la sede del comitato elettorale della lista “Primavera succivese”.

“Molti hanno definito mio padre un eroe. – ha esordito Noviello – Io credo che finché ci sarà qualcuno da chiamare ‘eroe’, sarà sempre più difficile che le persone assumano in prima persona le responsabilità di agire per l’interesse comune. E Francesco Pascale, che ho il piacere di conoscere da tre anni, è uno che dell’impegno per gli altri ha fatto una filosofia di vita. Gli sono vicino e gli auguro un gran successo”.

E con questo appuntamento sulla legalità termina la campagna elettorale di Pascale, da 15 anni impegnato nella salvaguardia dell’ambiente e nella promozione della legalità. “La comunità succivese merita un’amministrazione più attenta allo sviluppo del territorio – conclude Pascale – Il rischio, oggi, è consegnare il territorio nelle mani degli speculatori e soprattutto far confluire, in quel cemento, denaro di dubbia provenienza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico