Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Tarsu, nessun aumento: confermate le stesse aliquote del 2010

Mariano Sorvillo SPARANISE. Nel corso dell’ultima riunione di giunta municipale, tenutasi nella sala riunione del sindaco è stata presa un’importante decisione in merito all’applicazione delle tasse comunali relative al servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Dopo un’attenta valutazione sull’andamento generale, anche in base a quanto raggiunto in termini di percentuale di raccolta differenziata e di efficienza del servizio, l’amministrazione sparanisana guidata dal sindaco Mariano Sorvillo ha deciso di non aumentare le aliquote della Tarsu.

Dunque, per effetto di tale decisione, anche per l’anno 2011 le tariffe saranno identiche a quelle del 2010 risultando cosi suddivise: per civile abitazione 2,27 euro al metro quadro; per locale commerciale 5,69 euro al metro quadro. In base alla tendenza verso l’alto fatta registrare nei comuni casertani, quello di Sparanise risulta essere, viceversa, in netta controtendenza e, in base alle aspettative degli amministratori, potrebbe essere ancora più conveniente nell’imminente futuro.

Al vaglio della maggioranza, infatti, c’è già uno studio che prevede la possibilità di abbassare il costo della tariffa, sia per le civili abitazioni che per gli esercizi commerciali, a patto però, che i cittadini dimostrino nei mesi a venire più collaborazione e maggiore attenzione nella raccolta differenziata che, vale la pena ricordarlo, risulta essere già ben al di sopra del 50 % facendo di Sparanise uno dei comuni più virtuosi della Provincia di Caserta.

Pertanto, se si considera invariato o contenuto nei limiti previsti il costo della raccolta e del conferimento, l’aumento della percentuale di raccolta differenziata può incidere in maniera virtuosa sulle tariffe e quindi favorirne l’abbassamento, a tutto vantaggio di cittadini e imprese commerciali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico