Sant’Arpino

Si inaugura il centro sportivo “Ludi Atellani”

Elpidio Iorio SANT’ARPINO. Tutto pronto per la cerimonia di inaugurazione del Centro Sportivo “Ludi Atellani” di Sant’Arpino, che nei mesi scorsi è stato interessato da lavori di completamento, ammodernamento e abbellimento.

Ad annunciarlo sono il sindaco Eugenio Di Santo, l’assessore Elpidio Iorio (lavori pubblici) e il consigliere Domenico Cammisa (delegato allo sport) che hanno seguito con particolare attenzione gli interventi di miglioramento e valorizzazione della struttura di via Barraccone.

La cerimonia d’inaugurazione si terrà domenica 15 maggio a partire dalla ore 19 e secondo il seguente programma: ore 19.20 Benedizione religiosa; ore 20 Premiazione atleti locali; ore 20.45 Proiezione su maxi schermo di Napoli – Inter; ore 22.30 Estrazione della maglia autografata in originale del calciatore Cavani. Il ricavato sarà devoluto ai malati di Sla. Gli sportivi santarpinesi potranno, dunque, finalmente usufruire appieno del rinnovato impianto comunale dopo un’attesa durata alcuni anni.

“La necessità di realizzare una serie di opere al centro sportivo di via Barraccone – spiega in una nota l’amministrazioneDi Santo -fu, infatti, già avvertita dalla precedente amministrazione che, dopo varie fasi, arrivò anche ad aggiudicare i lavori attraverso un apposito bando. Però, il cambio delle procedure in tema di finanziamenti pubblici, impedì il materiale inizio dei lavori. L’amministrazione in carica ha rifatto le procedure finanziarie e ha introdotto una serie di modifiche tecniche che a distanza di alcuni anni rendessero fattibili i lavori. Il progetto iniziale – prosegue la nota – è stato in buona parte rivisitato recependo le istanze di quanti da anni frequentano l’impianto sportivo. Un’opera particolarmente attesa dalla comunità sportiva atellana che come si legge dalle cronache delle ultime settimane raccoglie sia a livello che calcistico che in altre discipline successi in importanti competizioni”.

“Questi lavori – concludono spiegato gli amministratori santarpinesi – rappresentano un modo per testimoniare la nostra vicinanza e il nostro ringraziamento per l’impegno profuso a tutti gli sportivi del nostro territorio”. Il progetto è stato curato dall’ingegnere Saverio Pezzella d’intesa con il responsabile lavori pubblici Vito Buonomo e l’ingegnere Mimmo Raimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico