San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Il presidente Napolitano conferisce Croce d’Onore a De Cillis

 SAN MARCO EV. “Oggi l’Esercito Italiano concorre, in ambito Onu, Ue e Nato, ad interventi di pacificazione e stabilizzazione di complesse situazioni conflittuali in cui vengono violati i diritti umani più elementari e sono posti a rischio la sicurezza comune e lo sviluppo globale”.

È quanto ha affermato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a Torino per festeggiare il 150° Anniversario della fondazione dell’Esercito Italiano. “Grazie alla professionalità ed alla dedizione dimostrate nelle numerose missioni di cui è stato ed è protagonista – ha aggiunto il Capo dello Stato – l’Esercito è divenuto, insieme alle altre Forze Armate, strumento essenziale della comunità internazionale a garanzia del rispetto di principi e regole condivisi, in una concreta prospettiva di crescita e di cooperazione tra i popoli”.

In una piazza Castello piena di cittadini il Presidente Napolitano nel corso della manifestazione ha conferito la Croce d’Onore ai familiari dei militari italiani caduti nel corso delle missioni di Pace all’estero. Fra questi anche i familiari del Caporal Maggiore Capo Scelto Pierdavide De Cillis. A ritirare la prestrigiosa onorificenza non c’era, però, la moglie Katia (che non ha voluto far sobbarcare il piccolo Pierdavide, nato lo scorso mese di dicembre, ad un viaggio così lungo e stressante ed anche perché le condizioni meteo non erano delle migliori) ma una zia.

Ricordiamo che già nelle primissime ore della tragica notizia della morte di De Cillis, l’intero paese di San Marco Evangelista, con l’allora sindaco in carica Gabriele Zitiello, si unirono intorno alla famiglia, a Katia De Lucia, alla piccola figlia Asia ed a tutti i familiari. Il sindaco accolse la bara del giovane in forma solenne ed altrettanto solennemente vennero officiato il solenne funarale di Stato, e vennero proclamati due giorni di lutto cittadino. Successivamente, sempre su iniziativa di Gabriele Zitiello e del sindaco dell’istituto scolastico Franco Santonastaso, a De Cillis venne intitolata, sabato 20 novembre 2010, la sala polivalente della scuola elementare di via Cantone.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico