San Marcellino

Oscurati i manifesti elettorali abusivi

 SAN MARCELLINO. In seguito alla denuncia presentata, lunedì 2 maggio, dal candidato consigliere della lista “La Rosa”, Francesco D’Angiolella, al prefetto, ai carabinieri e al comune di San Marcellino, …

… per avere alcuni spazi elettorali disponibili e garantire un minimo di visibilità anche alla lista “La Rosa”, è intervenuto il comando dei vigili urbani che, dopo un giro di perlustrazione sul territorio, ha ordinato alla Gosaf, società che si occupa della gestione e dell’organizzazione dei servizi finanziari ed amministrativi, di oscurare i manifesti.

Secondo il regolamento previsto dalla legge, il Comune deve deliberare gli spazi elettorali per la propaganda diretta e indiretta. In realtà, la giunta ha individuato gli spazi sulla carta, ma non ha mai installato gli appositi pannelli dove le tre liste in competizione, “Uniti per San Marcellino, “La Rosa” e “L’ Ancora”, avrebbe potuto affiggere i manifesti. In questo modo, le tre liste, non avendo propri spazi elettorali, hanno affisso ovunque, abusivamente, i manifesti elettorali, che oggi sono nella maggior parte oscurati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico