San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Ballottaggio, Nuzzo chiama a raccolta gli elettori

 SAN FELICE A C. Riunione, alla presenza di numerosi elettori, quella indetta mercoledì sera dal candidato a sindaco del centrodestra Emilio Nuzzo, chiamato ad affrontare il ballottaggio con un vantaggio sostanzioso nei confronti del rivale diretto.

All’appello hanno risposto tutti i candidati al consiglio comunale che hanno partecipato alla competizione elettorale delle amministrative. Presenti tutti i coordinatori delle liste, mentre ospite d’eccezione è stato il consigliere regionale Angelo Polverino che ha assicurato il massimo sostegno dei vertici del centrodestra alla coalizione guidata dal consigliere provinciale sanfeliciano. “La vittoria è ad un passo, – ha affermato Polverino – tutti crediamo fermamente in questa affermazione che sarà con Santa Maria Capua Vetere la ciliegina sulla torta per l’assetto partitico che appoggia la Provincia e la Regione”.

Nel suo intervento, Nuzzo ha affrontato vari argomenti: “Questo primo turno elettorale – ha detto – ci ha consegnato la maggioranza dei consensi, siamo vicini ad una traguardo storico. Abbiamo formato un gruppo di consiglieri comunali che rappresentano l’esempio più trasparente del rinnovamento della classe dirigente del nostro Comune, ci sono imprenditori e giovani professionisti. Questo a differenza dei nostri avversari che hanno lasciato a piedi tanti giovani e sono ancora loro e sempre gli stessi a proporsi all’elettorato. Ancora una volta abbiamo dimostrato di aver creato una squadra vera, e tutti voi che non siete stati eletti sarete presi in considerazione perché rappresentate il nuovo corso di San Felice a Cancello. Il mio avversario ancora non si rende conto che fa parte di un progetto oramai superato dal dato elettorale che ha promosso da quella parte solo coloro che non lo volevano. Mancano meno di due settimane e vi chiedo un altro piccolo sacrificio per fare in modo che la nostra città torni finalmente libera. Vi prometto che non scenderemo mai a patti con quella gente”.

Prima dell’intervento del candidato sindaco, si sono alternati al microfono oltre ai coordinatori anche i consiglieri comunali che hanno la certezza di essere entrati in consiglio comunale, tutti determinati ad arrivare all’obiettivo che manca.Uno dei più caricati è stato l’esponente del Pdl Maurizio Delle Cave: “Tutti noi che siamo entrati in consiglio comunale siamo vicini al nostro sindaco, ma soprattutto siamo con voi che non siete stati eletti e che ci state dando, con la vostra determinazione il sostegno, che serve per portare sul Comune questo nuovo gruppo”. Tra gli interventi da registrare anche quello di Francesco Buonomano: “State scrivendo una pagina di storia di San Felice a Cancello, il quadro è già dipinto, manca solo la cornice”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico