Parete

Pellegrino: “Ecco il lavoro fatto in cinque anni”

Gino PellegrinoPARETE. “In questi 5 anni di amministrazione, non avendo ereditato alcuna progettualità ed alcun finanziamento dalle amministrazioni precedenti, …

… ci siamo impegnati nel lavorare a progetti e richiedere finanziamenti che consentissero al nostro Comune, in un futuro prossimo, di avere infrastrutture e servizi moderni nei diversi settori. In questa nota riporteremo solo i progetti maggiori e quelli che già hanno avuto l’approvazione di un finanziamento”. Lo spiega l’assessore alle attività produttive Gino Pellegrino, che su facebook ha elencato i finanziamenti afondo perduto per questi progetti:

Realizzazione di un’importante struttura sanitaria -Poliambulatorio – importo290mila euro,appaltata;

Ampliamento municipio e villa comunale -importo1 milione e 300mila euro,appaltata(ecco perché in questi ultimi mesi non sono stati fatti interventi di manutenzione nella villa comunale adiacente il comune.Agiorni inizieranno i lavori di rifacimento);

Collettore fognario Giugliano-Parete, per risolvere gli allagamenti invernali, importo 520mila euro (per questo motivo in questi mesi la strada Parete-Giugliano non è stata bituminata – si farà dopo la realizzazione del collettore – non potevamo buttare altro denaro – abbiamo preferito risolvere prima il problema a monte);

ApprovazionePiani per gli insediamenti Produttivi – per 33 lotti sono arrivate 50 domande – progetto ammesso nel parco progetti per un importo di10 milioni e 923.156 euro;

Parco Urbano – su circumvallazione di Parete – presso Vasca Irrigua – importodi 6 milioni e 367mila euro;

Rete Idrica – progetto approvato per euro 12.180.660.

“Come si può capire, – spiega Pellegrino – con tali iniziative, interamente finanziate, il nostro comune nei prossimi mesi diventerà un cantiere a cielo aperto. Non è stato facile, ma grazie all’impegno, la capacità, la competenza, la dedizione, l’esperienza siamo riusciti a raggiungere un risultato storico per Parete. Con la realizzazione di tali strutture il nostro Comune avrà sicuramente un ‘futuro migliore’. La somma dei finanziamenti approvati è di circa 31 milioni di euro. Un’entità enorme che pur volendo sommare i finanziamenti ottenuti dal nostro Comune negli ultimi cinquant’anni non si arriverebbe a tale importo”.

“Parete, in questi cinque anni, – continua Pellegrino – è il Comune che è riuscito ad ottenere il maggiore finanziamento di opere pubbliche nella provincia di Caserta. Abbiamo superato anche città come Caserta e Aversa che hanno ben altre dimensioni. In questi giorni ci sentiamo dire da alcuni che si sono caratterizzati in questi anni per il record di assenze ai consigli comunali e alle commissioni che il ‘Futuro comincia adesso’. Per questi ultimi forse veramente comincia adesso, perché siamo certi che del lavoro qui elencato non conoscono nulla e neppure sanno le difficoltà, l’impegno e la dedizione che c’è stato per raggiungere tali risultati. Noi, invece, al futuro di Parete ci stiamo lavorando già da qualche tempo e questa è un’opportunità che i cittadini di Parete non possono perdere. Siamo certi che Parete il 15 ed il 16 maggio deciderà di non tornare indietro. Abbiamo seminato tanto e bene e ci sarà un ottimo raccolto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico