Parete

“La camorra è una montagna di merda”, seconda edizione

 PARETE. Parte la seconda edizione di “La camorra è una montagna di merda”, iniziativa organizzata dall’associazione socio-culturale “La Tenda”.

La manifestazione, patrocinata dal comune di Parete, si svolgerà domenica 29 maggio, in piazza Berlinguer. Tema centrale di questa seconda edizione sarà la “ricerca di esempi di legalità nella nostra terra”. L’evento sarà articolato in due parti: in mattinata, alle 10.30, si terrà una conferenza, in cui interverranno il procuratore, Raffaello Magi, l’ex sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, il giornalista, Vito Faenza, e il sindaco, Raffaele Vitale, con il moderatore e socio dell’associazione, Giovanni Picone; in serata, dalle ore 20, presso l’anfiteatro della scuola media ‘Basile’ di Parete, ci sarà un breve rinfresco e a seguire una rappresentazione teatrale, con il monologo, dal titolo “Il Macero”, eseguito dall’attore Roberto Solofria.

Il presidente dell’associazione, Carlo D’Angiolella, ha evidenziato: “E’ un evento che sta molto a cuore a noi dell’associazione e parte dal desiderio di comunicare, soprattutto ai più giovani del nostro territorio, quali siano i vari esempi di legalità da conoscere e considerare per migliorare la nostra terra. L’iniziativa infatti prende il titolo – continua il presidente – dalla citazione di uno di questi esempi di legalità, il giovane Peppino Impastato, il quale affermò appunto ‘La camorra è una montagna di merda’”.

“L’idea di fondo di tale iniziativa – conclude il segretario Luigi Iavarone – è che ci sia davvero il rispetto e il mantenimento della società stessa e che a sua volta questo rispetto si tramuti anche in rispetto dell’uomo in generale. Nel nostro piccolo ,con tale iniziativa, vorremmo cercare di sensibilizzare la società che ci circonda su questo tipo di tematica. Mostrare, imparando anche noi stessi, il vero rispetto verso gli altri, attraverso vari esempi di uomini-eroi che hanno dato la vita per cercare di abbattere quella grande associazione che, in generale, è detta ‘mafia’”.

inviato da Maria Raffaella Sangiuliano

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico