Orta di Atella

Rainone (Pd): “Ecco il vero volto della città”

 ORTA DI ATELLA. Salvatore Rainone, del circolo del Pd di Orta di Atella, ha realizzato una serie di immagini che testimonia la presenza di discariche abusive in diversi punti della città.

“L’ambiente non ha un colore politico, la sua salvaguardia e cura diventano un imperativo categorico di ogni potere istituzionale, come di ogni cittadino. Non vale alcunché, quindi, farsi propaganda di questo o di quel successo quando il degrado ci circonda da ogni dove. Nel territorio i miasmi putridi dell’immondizia entrano in ogni casa e, più subdolamente, nel nostro fisico. Pensate a cosa respirano i bambini che non possono certo vivere in una “bolla”. Questa è la vera faccia dell’ambiente. Non quella di chi vuol far credere il mondo dei balocchi. Che fine ha fatto il protocollo d’intesa firmato con Legambiente-Geofilos dai candidati quale impegno ineludibile in campo ecologico?

Manca una vera progettualità che affronti la sanificazione di tutto il territorio, almeno di quanto rientra nella municipalità. Il nostro territorio, a fronte della tariffa rifiuti più alta della provincia, è terra di ‘fuochi’, ovvero di immondizia bruciata, e di viabilità negata. Il capitolato dei contratti di raccolta e smaltimento rifiuti non prevede, forse, che è immondizia anche quella che marcisce agli angoli di ogni via, delle strade campestri, dei fossati stracolmi della provinciale?

E che fine ha fatto l’articolo del regolamento che prevede sanzioni sul volantinaggio selvaggio? O forse anche qui vale la regola ‘fatto lo scritto è fatto l’inganno’? Veri e propri abusi a danno dei cittadini sono tali atti. Come il più volte citato contratto della metanizzazione comunale che prevedeva, d’obbligo, (a riscontro della concessione alla ditta), opere gratuite per il Comune. In primis, la metanizzazione di tutti gli edifici pubblici e le relative modifiche strutturali di allacciamento nonché (udite, udite) formazione di personale addetto alla manutenzione. Risultato: oggi tutte le scuole, il municipio stesso, eccetera, sono riscaldati a gasolio, in piena epoca, ormai di fotovoltaico e di energie alternative.

clicca per ingrandire

Si lavori, quindi, seriamente a progetti strutturali che realizzino: viabilità, isola ecologica, riqualificazione decorosa delle piazze, ricollocazione zona mercato e ridisegnazione dello spazio stadio, creazione piazza Croce Santa, organizzazione di polo scolastico serio per rilanciare la tradizione storico culturale, realizzazione di impianti energetici ecologici. Ben venga ogni prassi che risolva i problemi.

Ma quando si dice ‘non c’è più ideologia’, sport praticato oggi da parecchi politici, come alibi per bypassare ogni appartenenza e ricollocarsi dove più aggrada, allora si è blasfemi e ipocriti, si afferma una grande sciocchezza. E’ come negare il valore ideologico della Costituzione, del tricolore italiano.

L’ideologia politica non è un fantasma ma un fare virtuoso che affronta e indirizza i processi secondo i valori del riformismo sociale, del solidarismo, liberalismo, socialismo democratico, umanesimo cristiano. Questi sono i valori a cui si ispira il Pd, questa la sua ‘ideologia’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico