Orta di Atella

I Socialisti: “Vogliamo il confronto ed un dialogo serio e leale”

Espedito ZielloORTA DI ATELLA. In merito all’ultimo comunicato del gruppo consiliare del Pdl, che li ha visti chiamati in causa, il consigliere comunale Espedito Ziello, il segretario Angelo Cervone e il direttivo del Partito Socialista fanno alcune precisazioni.

“Siamo consapevoli che il clima politico che in questi giorni si sta paventando nella nostra cittadina è molto duro e tende ancor di più ad inasprirsi. Il confronto e il dibattito politico lasciano spazio a personalismi e ad accuse, talvolta anche infamanti, consolidando una logica del dover per forza essere contrapposti all’altra ‘parte’ solo perché di colore diverso.

Ribadiamo il nostro concetto di dialogo serio, leale e sempre improntato al bene della comunità. Ribadiamo per l’ennesima volta che il nostro ruolo politico, all’interno dell’Assise comunale, è un ruolo di minoranza e di alternativa all’attuale maggioranza. In quest’ottica ribadiamo e rilanciamo l’azione della politica, che deve essere improntata solo ed esclusivamente alla risoluzione dei problemi della comunità ortese e alla salvaguardia e crescita della stessa.

Siamo consapevoli che le dichiarazioni dei consiglieri d’opposizione del Pdl, che nel loro intervento rappresentano anche colleghi di area politica molto distante, facciano riflettere su anomalie politiche evidenti, segno di un’unità d’intenti che porta solo ad una sommatoria di forze, annullando di fatto l’aspetto politico.

Noi vogliamo ancora una volta spostare ‘il tiro’ sul profilo politico del confronto. Per questo riproponiamo ancora i Consigli comunali monotematici atti a far sì che nella casa comunale si possa discutere di ambiente, urbanistica, di tributi, servizi e di tutti quei problemi che ogni giorno attanagliano i nostri concittadini.

Vogliamo rassicurare i consiglieri del Pdl che non abbiamo nessun problema con il nostro elettorato. Ogni singolo dirigente di questo partito ha sempre incarnato lo spirito della sinistra moderata e i valori più nobili del Socialismo Italiano. Anche nei momenti più bui (vedi tangentopoli ), dove le sirene di altri lidi erano forti ed insistenti, siamo rimasti dove siamo nati e cresciuti senza ‘se’ e senza ‘ma’.

Siamo inoltre tranquilli, poiché ogni giorno ci confrontiamo tra la gente di questo paese, il nostro paese, cercando di spiegare il nostro operato, le nostre scelte trasmettendo la nostra onestà intellettuale di uomini prima e di politici poi.

Orta di Atella ha bisogno in questa fase di uomini responsabili che si mettino a pieno servizio della cittadinanza, nel pieno rispetto dei ruoli. E su questa linea, del dialogo e del confronto programmatico come unica forma di contrapposizione, che continueremo a muoverci. Convinti, che non solo bisogna elevare il tono politico-amministrativo tra le parti, ma soprattutto ristabilire un clima di serenità di cui questo paese ha fortemente bisogno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico