Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Rivitalizzazione piazze urbane: concluso iter per affidamento

Piazza Padre PioMARCIANISE. Assegnate ai vincitori della gara, conclusasi nella mattinata del 27 maggio, le piazze Pertini, Livatino, e Padre Pio.

Le stesse sono attualmente interessate da interventi di manutenzione, al cui termine, previsto entro la fine della settimana, saranno riaperte e completamente fruibili per la cittadinanza. Pronto dunque il via di un progetto, replicato dopo l’esito dell’esperimento dell’anno scorso, considerato positivo dall’amministrazione. Diversamente dall’estate 2010 stavolta, cambia il periodo di affidamento, non più trimestrale ma quinquennale. Tra gli obblighi degli assegnatari, oltre a corrispondere un canone mensile al Comune, quello di provvedere alla manutenzione delle piazze, nonché di garantire l’accesso alla cittadinanza nelle fasce orarie previste dal disciplinare approvato qualche mese fa in consiglio comunale.

In particolare, i cancelli delle villette urbane dovranno perentoriamente restare aperti dalle 9 alle 21 nel periodo invernale, e dalle 8 alle 22, ma con facoltativa chiusura alle 24:00, in quello estivo. Ulteriore obbligo degli assegnatari sarà quello di assicurare la fruizione libera e gratuita delle strutture e degli impianti presenti (es. giostrine, panchine,etc.). L’amministrazione dal canto suo, secondo quanto più volte affermato dal sindaco Tartaglione e dagli assessori delegati, si impegnerà in un controllo capillare per prevenire e reprimere eventuali trasgressioni al regolamento esistente.

“La rivitalizzazione delle piazze urbane – spiega Raffaele Salzillo, consigliere comunale, nonché presidente della commissione Ambiente – attraverso il loro affidamento a privati è stato un esperimento assolutamente riuscito. Senza gravare sulle casse dell’ente, siamo riusciti a restituire ad esse la loro naturale funzione di polo attrattivo e centro aggregativo di una città. Il nostro controllo sarà costante, e non faremo sconti a nessuno: puntiamo molto su questo progetto, e non permetteremo a nessuno di approfittarne”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico