Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Ad un’allieva del “Quercia” il premio letterario Campania-Europa

Letizia Pontillo riceve il premioMARCIANISE. Ancora un importante e prestigioso riconoscimento per il liceo “Quercia” e per il lavoro svolto dai docenti e dagli allievi.

Letizia Pontillo, studentessa della III^L del liceo classico, ha vinto il primo premio al concorso “Campania-Europa” 2010-2011, IX Edizione, bandito dall’Arec (Associazione degli ex Consiglieri della Regione Campania) e dalla Direzione Scolastica Regionale.

“La cittadinanza europea è uno dei cardini della nostra progettualità educativa. – ha affermato il dirigente scolastico del liceo marcianisano Diamante Marotta – Vivere e studiare in Terra di Lavoro con prospettive etiche universali costituiscono le stelle comete di tutti i nostri interventi. Un plauso merita la nostra allieva, ma anche i docenti che l’hanno seguita, in particolare il professore Salvatore Brillantino, autentico propulsore di insegnamenti forti ed altamente formativi”. Già nell’edizione 2008-2009 il “Quercia” fu protagonista di questo importante evento, con un’altra allieva del liceo classico, Maria Grazia Tartaglione, vincitrice del primo premio.

Il tema scelto da Pontillo, “Un cittadino italiano oggi è anche un cittadino europeo. Tu avverti nel territorio in cui vivi forme di appartenenza identitarie alla casa comune europea? In quali realtà e in quali circostanze?”, è stato affrontato con grande sensibilità e competenza, frutto di un percorso di studi di indubbio spessore, in cui i saperi disciplinari, quali la letteratura italiana, la storia, la filosofia, sono stati costantemente declinati in abilità visibili e spendibili ben oltre il vissuto scolastico. Una delegazione della scuola, guidata dal dirigente Marotta, da tutti gli alunni della III^L, ha accompagnato la vincitrice alla cerimonia di premiazione, svoltasi lunedì 2 maggio presso la chiesa di Sant’Anna dei Lombardi a Napoli.

A premiare Pontillo l’onorevole Vincenzo Cappello, nominato recentemente presidente dell’Arec, che ha anche consegnato al dirigente Marotta una targa ricordo, riconoscimento tangibile del quotidiano lavoro svolto con professionalità e passione da tutta la comunità del “Quercia”. Il meritatissimo premio consiste in un viaggio a Bruxelles presso le sedi delle Istituzioni parlamentari europee. Domani la partenza di Letizia, che sarà accompagnata dal professore Domenico Caroprese, salutata con orgoglio e soddisfazione da tutti i suoi compagni e dai contentissimi genitori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico