Italia

Rifiuti, protesta a Napoli: traffico in tilt

 NAPOLI. Traffico paralizzato a Napoli, tra piazza Dante e la rotonda di Capodimonte, nella serata di sabato, alla vigilia delle amministrative, a causa di una protesta contro l’emergenza rifiuti in città.

Un gruppo di cittadini, tra cui donne e bambini, hanno bloccato corso Amedeo di Savoia rovesciando 5-6 cassonetti lungo la strada, sparpagliando sacchetti di rifiuti sulla carreggiata e sui marciapiedi. Sul posto sono arrivate due volanti della polizia.

“Siamo invasi da rifiuti, blatte e ratti – riferisce una donna – e per protesta, non andremo a votare”. “Non si tratta di destra o di sinistra – ha urlato un uomo con dei sacchetti di spazzatura in mano, ha occupato la carreggiata – ma di colpe di tutta la classe politica. Questo è il ‘maggio dei monumenti’ napoletano e nessuno deve andare a votare”.

Per il capoluogo si prospetta un’altra notte di tensioni. Alle 22 sono state già 26 le chiamate giunte al centralino dei pompieri per altrettanti roghi appiccati, in particolare, nei quartieri di Pianura e Fuorigrotta, e nel comune flegreo di Quarto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico