Home

Serie A, 35^ giornata: al Milan manca un punto. Totti supera Baggio

TottiUn gol basta al Milan ad avvicinarelo scudetto.Dopo che sabato sera i rossoneri avevano visto sfuggire la possibilità di cucirsi lo scudetto sulla maglia già a San Siro contro il Bologna, …

…a causa dei due gol di Pazzini nel recepero che hanno consentito all’Inter di battere il Cesena e rovinare la festa ai cugini, alla squadra di Allegri bastava conservare il vantaggio di 8 punti con tre partite ancora da disputare. Ai rossoneri è bastato un gol di Flamini al 9′ del primo tempo.

In zona Champions, passo falso dell’Udinese: la sconfitta 5-2 a Firenze rende difficile l’approdo dei friulani alla massima competizione europea, mentre il Napoli, superando nell’anticipo di sabato 1-0 il Genoa, mette in cassaforte la partecipazione alla coppa. Nel posticipo di domenica sera tra Bari e Roma, finito3-2 per i giallorossi, realizzando prima una splendida punizione dal limite e poi un rigore, Francesco Totti ha superato con 206 gol Roberto Baggio nella classifica dei marcatori della serie A. Totti ha poi fallito un secondo rigore al 33′ della ripresa calciandolo sul palo. Protagonista assoluto della partita l’arbitro Russo: prima concede un rigore al Bari, realizzato da Bentivoglio, poi i due alla Roma. Al 3′ della ripresa sventola il cartellino rosso a De Rossi che per l’ennesima volta assesta una gomitata in faccia a un avversario a centrocampo. Infine in occasione del secondo rigore giallorosso caccia dal campo per proteste il barese Glik.

Nel posticipo di lunedì sera, un gol di Pepe all’87’, con sfortunata deviazione di Scaloni che inganna Muslera, ha deciso la gara tra Lazio e Juventus.I biancocelesti avrebbero meritato almeno il pari. Probabilmente decisiva per gli equilibri l’espulsione per somma di ammonizioni di Ledesma all’81’. La corsa all’ultimo posto utile per la Champions è quanto mai aperta con la Lazio sempre quarta a 60 punti, Roma e Udinese a 59 e la Juve a 56.

In zona retrocessione, cardiopalma tra Sampdoria e Brescia. Tre volte sotto, i blucerchiati hanno pareggiato 3-3 al 92′. Un punto d’oro per i doriani e che invece condanna quasi certamente il Brescia alla B, ora a sei punti dalla salvezza. Si apre il baratro anche per il Lecce, sconfitto 1-0 dal Chievo, mentre il Catania abbandona la compagnia a rischio grazie al 2-0 sul Cagliari. Battendo 3-1 il Palermo, anche il Parma si porta in zona sicurezza.

RISULTATI 35^ GIORNATA: Bari-Roma 2-3, Cesena-Inter 1-2, Napoli-Genoa 1-0, Catania-Cagliari 2-0, Chievo-Lecce 1-0, Fiorentina-Udinese 5-2, Milano-Bologna 1-0, Parma-Palermo 3-1, Sampdoria-Brescia 3-3, Lazio-Juventus 0-1.

CLASSIFICA: Milan 77, Inter 69, Napoli 68, Lazio 60, Udinese 59, Roma 59, Juventus 56, Palermo 50, Fiorentina 49, Genoa 45, Cagliari 44, Chievo 42, Parma 41, Catania 40, Bologna 40, Cesena 37, Sampdoria 36, Lecce 35, Brescia 31, Bari 21.

PROSSIMO TURNO (7-8-9 maggio): sabato 7 Palermo-Bari (ore 18), Roma-Milan (20.45); domenica 8, ore 15: Bologna-Parma, Brescia-Catania, Cagliari-Cesena, Inter-Fiorentina, Lecce-Napoli, Udinese-Lazio, ore 20.45 Genoa-Sampdoria; lunedì 9 Juventus-Chievo (20.45)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico