Frignano - Villa di Briano

Furto di energia elettrica: un arresto e cinque denunce

 FRIGNANO. Un arresto e cinque denunce per furto di energia elettrica. E’ il bilancio dell’operazione compiuta a Frignano lo scorso 11 maggio dagli agenti del posto fisso operativo di polizia di Casapesenna, diretti dal vicequestore aggiunto Alessandro Tocco.

In un supermercato, di proprietà di Giovanni C., 39 anni, e Giuseppe C., 65, i poliziotti, insieme ai tecnici dell’Enel, notavano che tutte le apparecchiature elettriche funzionavano perfettamente nonostante il contatore fosse posizionato su “off”, dunque spento. Si accertava, successivamente, la presenza di un allaccio abusivo praticato direttamente sulla rete Enel, tramite un cavo privato e occultato sotto traccia, tale da consentire un prelievo fraudolento di energia. Il 39enne veniva posto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio per direttissima, mentre il 65enne denunciato, in quanto detenuto per altre vicende.

Nella stessa giornata, altre tre persone (una 70enne e un 39enne di Frignano, e una 58enne di Casapesenna in concorso con un 27enne di Teverola) venivano deferite in stato di libertà per lo stesso reato e la stessa modalità: alimentavano le rispettive abitazioni tramite allacci abusivi occultati sotto le pareti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico