Frignano - Villa di Briano

Forza del Sud, coordinamento frignanese affidato a Diomaiuto e Tessitore

Nicola DiomaiutoFRIGNANO. Forza del Sud punta a strutturarsi e a radicarsi sul territorio in vista delle ipotetiche elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento.

L’onorevole Gianfranco Miccichè, leader nazionale del partito, non vuole rischiare di farsi trovare impreparato e quindi cerca di fare proseliti anche in Campania e in provincia di Caserta, dove il terreno appare fertile e la voglia di cambiamento enorme. Non poteva mancare un interessamento di FdS anche per il territorio di Frignano dove il partito è in procinto di aprire una propria sede. Proprio ieri mattina, in quel di Caserta, è stato deciso chi guiderà la nuova formazione in paese e, almeno all’inizio, il coordinamento di Fds Frignano verrà affidato ad un tandem composto da Nicola Diomaiuto (proveniente da Forza Italia e noto liberale) e da Fedele Tessitore. La nomina, come detto, è stata formalizzata ieri mattina dal coordinatore provinciale di FdS, il dottor Paride Amoroso.

Il primo a parlare per spiegare i motivi di questa adesione, appena subito dopo la nomina, è stato proprio Diomaiuto: “Questa è una iniziativa che guarda lontano. Ho aderito con gioia poiché questo partito non nasce, a dispetto del nome, sulla spinta di idee regionalistiche o peggio ancora separatiste. Esso trae la sua ispirazione dall’idea che il Sud è una opportunità per l’Italia intera. Sta alla nazione capire le potenzialità e manifestare nei confronti delle regioni del mezzogiorno il dovuto rispetto e la dovuta considerazione. La questione meridionale è stata il frutto di una annessione mal gestita o meglio, gestita a favore di pochi e a danno di molti meridionali”.

Sulla scelta di creare un coordinamento diviso in due, lo stesso Diomaiuto precisa: “Non è corretto parlare di un coordinamento diviso in due. Avremo compiti distinti ed entrambi importanti. Il mio obiettivo sarà quello di far crescere il partito sul territorio frignanese, curando le iniziative e le pubbliche relazioni. Quello del collega Tessitore sarà quello di presidiare la sede e accogliere le istanze dei cittadini, intercettando le esigenze dell’elettorato che, sono sicuro, ci premierà”.

Un partito giovane che guarda ai giovani per dare avvio al cambiamento nel Mezzogiorno: “Saremo una forza che al suo interno realizzerà un perfetto connubio fra uomini politici esperti e giovani che stanno già tempestandomi di richieste di adesione. Saremo una fucina politica per le giovani generazioni frignanesi e più in generale per quelle meridionali. Lo ripeto, questa è una iniziativa responsabile che guarda lontano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico