Cesa

L’istituto “La Favola” a Pulcinellamente

Maria Cammisa ed Emilio SolfrizziCESA. Alla rassegna di teatro-scuola “Pulcinellamente”, organizzata dall’associazione “Il Colibrì” con il patrocinio del comune di Sant’Arpino, ha fatto il suo esordio anche l’istituto paritario “La Favola” diretto dall’insegnante Maria Cammisa.

Gli alunni della scuola “La Favola” ha recitato in uno spettacolo intitolato “Tra favola e realtà”, una rappresentazione nata da un’idea diSalvatore Bova, il quale ha curato anche la regia dell’opera: “Assistere a questo spettacolo – ha affermato Bova – è stato come compiere una visita ad un museo distoria napoletana, poiché lo scenario che si è presentato agli occhi degli spettatoti era simile ad un quadro che prende vita, un dipinto che racconta la quotidianità di Napoli, della difficile realtà in cui versa questa città, ma anchedella magia delle immagini che contemplano la bellezza e l’incanto di una città che da sempre risulta essere una vera e propria favola” .

La scuola “La Favola” ha vinto il premio per la miglior coreografia. Alla consegna dei premi erano presente illustri personalità del mondo dello spettacolo tra i quali l’attore-cantante Gianfranco Gallo, figlio dell’indimenticabile Nunzio, l’attore di un “Posto al sole” Germano Bellavia, l’attore Emilio Solfrizzi e Gianni Ferreri, attore della fiction Distretto di polizia, che ha premiato con una targa ricordo la direttrice Maria Cammisa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico