Cesa

Guida (Pd): “Gli equivoci saranno chiariti con senso di responsabilità”

Enzo GuidaCESA. Il coordinatore del circolo Pd di Cesa, Enzo Guida, interviene nuovamente in merito alla vicenda della revoca delle deleghe all’assessore Franco Marino da parte del sindaco Vincenzo De Angelis.

“Come ho già affermato nei giorni precedenti, – spiega il segretario –la revoca dell’assessorato a Franco Marino è stato un atto che è stato assunto senza il coinvolgimento del partito e senza che io ne fossi a conoscenza. Di fronte all’invito alla ragionevolezza, rivolto al sindaco De Angelis ed all’assessore Marino, a tenere serrate le fila del nostro partito, ho registrato da parte degli interessati, ma non solo, un grande senso di responsabilità e soprattutto la necessità di superare incomprensioni ed equivoci”.

“In queste ore – afferma Guida – ho avuto modo di avviare un confronto con il sindaco De Angelis, con l’assessore Marino e con tutto la dirigenza del locale circolo del Pd. Il sindaco mi ha assicurato che in quattro anni di amministrazione comunale con Marino non vi sono mai stati motivi di ruggine o di attrito, né sotto l’aspetto politico né sotto l’aspetto amministrativo”.

“Evidentemente – sottolinea il segretario cittadino del Pd – nell’ultimo periodo sono state poste questioni giuste forse in modo sbagliato. Il sindaco mi ha confermato che sicuramente nei prossimi giorni gli equivoci si chiariranno, con il partito e con l’interessato. Effettuato questo chiarimento niente sarà di ostacolo all’ingresso nuovamente nell’esecutivo di Marino. Tutti quelli che hanno ruoli politici ed amministrativi debbono contribuire a migliorare questo paese, ma critiche, riserve, obiezioni ed eventuali osservazioni debbono avvenire nelle sedi opportune ed al tempo debito”.

“E’ questo un richiamo che mi sento di fare a tutti, in maniera indistinta. Nei prossimi giorni, con grande senso di responsabilità, – conclude Guida – il Pd, con i propri amministratori, saprà assumere nell’interesse dei cittadini e della città quelle scelte doverose che competono ad una amministrazione seria e responsabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico