Castel Volturno - Cancello ed Arnone

“Corpi in trappola, Vite e storie tra i rifiuti”

Valerio BocconeCASTEL VOLTURNO. Mercoledì 8 giugno, nella sala consiliare “G.Rega” del Comune di Castel Volturno, sarà presentato il volume “Corpi in trappola. Vite e storie tra i rifiuti”.

Ad annunciarlo l’ex assessore all’Ambiente, Valerio Boccone, il quale ha anche collaborato alla stesura del libro. Un’opera corale, a cura di Liliana Cori e Vincenza Pellegrino, pubblicato da Editori Riuniti University Press, scritta dai ricercatori che hanno condotto le interviste sul campo, incontrando la gente che vive sulla propria pelle la tragedia dei rifiuti in Campania e studiato e interpretato da docenti universitari, epidemiologi, sociologi e storici. Questa esperienza, restituisce, allora, un’interpretazione difficile e affascinante della Campania come apice di un processo evolutivo della società che potrebbe stare dietro l’angolo di chiunque. Una modernità portata all’estremo, dove l’ambiente e la società si contagiano, dove il soggetto è immerso in una libertà immaginaria e privo di un linguaggio collettivo. Vi è la fine apparente della fiducia nel progresso insieme ai nuovi semi del futuro.

Al riguardo l’ex assessore Boccone commenta: “Ho voluto fortemente che una delle tappe della presentazione del libro avvenisse a Castel Volturno, non solo perché è uno dei paesi oggetto d’indagine, ma anche e soprattutto perché sono legato alle mie origini, al territorio ed ai miei conterranei. Discutere e confrontarsi su come sono state ‘aggredite’ le risorse ambientali e sull’effetto dell’inquinamento sulla nostra stessa salute è fondamentale in un paese dove regna un diffuso spirito di rassegnazione. Uno degli obiettivi è proprio quello di far nascere una nuova Coscienza Ambientale dove cittadini ed istituzioni creino un percorso condiviso verso la rinascita del territorio. Un di questi esempi è la neonata associazione ‘Le Sentinelle dei Variconi’, frutto di un nuova società legata al proprio ambiente. In fine oltre a ringraziare chi mi ha dato la possibilità di partecipare a questo lavoro vorrei anche ringraziare il sindaco di Castel Volturno Antonio Scalzone che non ha esitato ad appoggiare l’iniziativa , l’assessore alla cultura Enrico Sorrentino che mi ha supportato nelle varie fasi organizzative e tutta l’amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico