Caserta

Tenta di investire vigile urbano e fugge per le vie del centro

 CASERTA. Un uomo di 48 anni è stato denunciato dai vigili urbani di Caserta per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e omissione di soccorso.

Nella mattinata di sabato, intorno alle 12.20, mentre gli agenti presidiavano la chiusura di via De Martino-angolo via Ferrarecce a causa del manto stradale reso scivoloso dalla perdita d’olio idraulico da parte di un mezzo spazzatrice della ditta “Caserta Ambiente”, l’uomo, residente nel capoluogo, a bordo di un’autovettura Fiat Punto, vista la chiusura al traffico, profferiva parole ingiuriose in dialetto contro i vigili, pretendendo di proseguire la marcia oltre la chiusura.

A quel punto, veniva chiesto, come da prassi, al conducente di fornire le proprie generalità ma questi, in modo categorico, si rifiutava per cui gli venivano chiesti i documenti di identità personale. A quest’altra richiesta, l’uomo si rifiutava dandosi ad una precipitosa fuga per via Ferrarecce, in direzione piazzale Maiorana, cercando di investire l’ufficiale di servizio che era sul posto. Immediatamente, veniva allertata a mezzo radio una pattuglia che si trovava posizionata a circa 300 metri dal luogo dell’accaduto, in via Neroni, all’incrocio con via Ferrarecce. La pattuglia contattata, infatti, vedeva transitare a velocità sostenuta la Fiat Punto, inseguendola.

All’incrocio tra via Ferrarecce e piazzale Maiorana, i vigili vedevano un altro collega in servizio, insieme ad un ausiliario del traffico, che intimava l’alt all’auto con la palina d’ordinanza ma l’uomo in fuga, incurante di ciò, lo investiva e continuava la corsa in direzione via Unità Italiana, proseguendo fino a via Ferrarecce, dinanzi al Centro di Riabilitazione Cefim, dove veniva bloccato e condotto al comando per essere sottoposto a stato di fermo. Gli agenti contusi si recavano in ospedale dove venivano refertati con cinque giorni di prognosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico