Caserta

Ecco il nuovo Consiglio Comunale di Caserta

Pio Del GaudioCASERTA. Ecco la composizione del nuovo Consiglio comunale di Caserta dopo la vittoria dellacoalizione di centrodestra guidata dal neo sindaco Pio Del Gaudio.

Su 32 seggi, 21 vanno al centrodestra, gli altri 11 all’opposizione.

Complessivamente, le liste a sostegno di Del Gaudio hanno raccolto il 62,94%, rispetto al 52,64% ottenuto dal solo candidato sindaco. Il Pdl (21,61%) prende 8 seggi (Giuseppe Greco, Vincenzo Ferraro, Nello Spirito, Luigi Del Rosso, Emilio Caterino, Roberto Desiderio, Antonello Acconcia, Massimiliano Palmiero), la lista civica Caserta Più (12,86%) 5 seggi (Gianfausto Iarrobino, Donato Tenga, Francesco Santonastaso, Antonio De Crescenzo, Pasquale Antonucci), l’Udc (9,61%) 3 seggi (Emiliano Casale, Eduardo Oliva, Pierpaolo Puoti), il Nuovo Psi (5,74%) 2 seggi (Pasquale Napoletano, Saverio Russo); e un un seggio a testa aForza del Sud (4,14%) Biagio Esposito, Mpa (3,30%) Massimiliano Marzo eNoi Sud (2,73%). Fernando Piscitelli.

Nel centrosinistra, il candidato sindaco Carlo Marino ha conseguito il 26,15% dei consensi, quasi tre punti in più della coalizione che lo sosteneva (23.93%). Il Pd (9,92%) prende 4 seggi (Carlo Marino, Franco De Michele, Enrico Tresca, Rino Zullo); Partito Socialista (5,26%) 2 seggi (Pasquale Corvino, Gianni Comunale); la civica “Caserta Viva” 1 seggio (Edgardo Ursomando).

Sorpresa di queste elezioni è senz’altro “Speranza per Caserta” del candidato sindaco Nicola Melone, che conquista un seggio con l’11,40%, insieme a Luigi Ebraico.

Il candidato del Terzo Polo ed ex sindaco Luigi Falco prende da solo il 9,18%, rispetto al 6,88% delle liste che lo supportavano, e conquista un seggio con Falco e Lugico Bianchi. A bocca asciutta la lista “No Caste” della radicale Olga Corse (0,08%) e “Partito del Sud” di Antonio De Falco (0,08%).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico