Caserta

Cinquemila ragazzi ai “Giochi della Gioventù”

 CASERTA. Cinquemila ragazze e ragazze appartenenti a circa cento istituti scolastici aderenti al progetto Giochi Gioventù per le Scuole Medie e Giocosport per le Scuole Elementari …

… hanno riempito di entusiasmo e simpatia lo Stadio Pinto di Caserta in occasione di una indimenticabile “Festa Provinciale” di chiusura, organizzata dal Comitato Coni di Caserta. Una festa all’insegna anche del “tricolore” per i 150 anni dell’Unità d’Italia con il bandierone bianco rosso e verde, che ha aperto la sfilata, portato da un gruppo di ragazzi, l’inno e le coreografie ispirate al vessillo del nostro paese presentate dagli alunni della Scuola Media di Alvignano e dell’Istituto Comprensivo “Ruggiero” di Caserta, la sfilata delle majorettes della Scuola Media “Mazzini” di San Nicolala Strada, infine il volo beneaugurate per la pace dei colombi del Gruppo Colombofilo Casertano.

E ai ragazzi in campo per eseguire gli esercizi e i percorso ginnici, preparati sotto la guida dei loro docenti, hanno rivolto il saluto, oltre al presidente del Coni Michele De Simone, patron della manifestazione vissuta all’insegna di “tutti protagonisti, nessuno escluso”, anche il Prefetto di Caserta Ezio Monaco, il sindaco del capoluogo Pio Del Gaudio, il Provveditore agli Studi Vincenzo Di Matteo, che hanno plaudito non solo alla grande mobilitazione di cinquemila ragazzi giunti da tutta la provincia, ma anche alla perfetta organizzazione logistica e tecnica, curata dallo staff del Coni coordinato dal vicepresidente Giuseppe Bonacci, e dal segretario Giustino Vata.

E c’è stato grande entusiasmo da parte dei presenti quando è stata presentata dai bravissimi speaker Claudia Mazzitelli e Antonio Balzanella la “madrina” della kermesse, e cioè la simpatica Gabriella Ferrone, la giovane cantante di Capua che ha partecipato all’ultima edizione del Festival della Canzone Italiana a Sanremo, invitatanon solo per i suoi recenti meriti artistici, ma anche perché ex giocatrice di pallanuoto, avendo disputato alcuni campionati in serie A con il Volturno S. Maria Capua Vetere ed aver concluso due anni fa il corso di studi all’Istituto Commerciale Federico 2° a Capua.

clicca per ingrandire

Gabriella, al termine del suo applaudito fuoriprogramma, è stata festeggiata “a sorpresa” dagli organizzatori che le hanno offerto un mazzo di fiori de “La Gardenia” di Caserta e un simpatico regalo per il ventiduesimo compleanno celebrato proprio il 24 maggio in coincidenza con la festa dei Giochi della Gioventù. Insieme a Gabriella i ragazzi dei Giochi della Gioventù hanno applaudito un’altra quasi coetanea, la 17enne Giusy Massaro, ancora studentessa nelle superiori, ma già ricca di successi nel campodella moda e dei concorsi di bellezza “Stella d’Europa” e Miss Cinema Ok.

Spettacolo nello spettacolo gli esercizi del progetto “Ginnasticando”, che ha visto impegnate numerose scuole del capoluogo e della provincia, grazie all’iniziativa dell’Ufficio Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico Provinciale diretto da Clementina Petillo e del Comitato Provinciale della Federginnastica guidato da Marina Del Pezzo. Significativo anche il supporto e la collaborazione garantito dai partecipanti al “villaggio ospitalità”, dove Latte Berna ha distribuito ai ragazzi cappellini, gadget e prodotti freschi da consumare, Ferrarelle ha fornito l’acqua minerale, mentre molto interesse ha destato lo stand di Unicef, tra gli organismi patrocinatori a livello nazionale del progetto “Giochi della Gioventù”.

Numerose le premiazioni ai dirigenti scolastici effettuate dal prefetto Monaco, dal Sindaco Del Gaudio, dal provveditore agli Studi Di Matteo, dal presidente Coni De Simone con i vicepresidenti Antonio Giannoni, Giuseppe Bonacci e il segretario Giustino Vata, il comandante della Polizia Urbana Alberto Negro, il maggiore Russo perla Brigata BersaglieriGaribaldi, la responsabile dell’Ufficio Educazione Fisica Clementina Petillo, il direttore dello stabilimento Latte Berna di Piana di Monte Verna Domenico Mastroianni, i dirigenti sportivi Lino Toscano per la pallavolo, Santolo Guadagno per il calcio, Giuliano Petrungaro per il comitato paralimpico, Santino Bernieri per i Veterani dello Sport, Aldo De Lellis per gli Enti di Promozione Sportiva, Donato Santoro per l’Aci-Csai, Pippo Affinito perla Federtamburello, Umberto Mancini per la pesca sportiva, Enzo De Lucia perla ProtezioneCivilee tanti altri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico