Caserta

Bersani a Caserta per sostenere Carlo Marino

Bersani e MarinoCASERTA. “Caro segretario, siamo qui con te a Puccianiello, antica borgata di Caserta, per una scelta precisa, profondamente politica: l’arrivo del segretario nazionale del Pd intende testimoniare l’impegno concreto anche per la cintura storica casertana, …

… per l’area delle frazioni, per zone che la politica ha lasciato indietro per troppo tempo e che ora il centrosinistra intende rilanciare con progetti seri. Noi vogliamo una Caserta che non lasci indietro più nessuno”. Così ha esordito il candidato sindaco del centrosinistra, Carlo Marino, accogliendo il segretario nazionale del Pd, Pierluigi Bersani, nel teatro della parrocchia Ss. Nome di Maria a Puccianiello. Mille persone hanno partecipato all’evento. Sul palco sono intervenuti anche il commissario provinciale del Pd, Ciro Cacciola, e il segretario cittadino, Mauro Desiderio.

Carlo Marino ha aggiunto: “Abbiamo portato a termine un grande impegno collettivo sul programma delle cose da fare per Caserta e in cima abbiamo posto un unico punto: il lavoro, da cui far scaturire tutti gli altri. lavoro e precarietà sono i temi su cui il centrosinistra vuole dettare l’agenda politica del Paese. Lo dobbiamo fare in particolare al Sud, dove la situazione è disastrosa. Se ne avessimo avuto ancora bisogno, ne troviamo conferma proprio oggi: alla Camera di Commercio di Caserta, in occasione della Giornata dell’economia, è stato presentato il nuovo Rapporto dell’Istituto Tagliacarne. Ebbene, emerge che il tasso reale di disoccupazione a Caserta è il 60%, record negativo in Italia”.

“Quello che vogliamo noi è un nuovo modello Caserta – ha ribadito – non più solo quello della lotta alla camorra, che è merito di magistrati e forze dell’ordine coraggiosi, ma un nuovo modello sociale, fondato su welfare e lavoro. Noi abbiamo costruito a Caserta il nuovo Ulivo. Consegniamo un messaggio di forte e convinta unità del centrosinistra, un messaggio utile per ogni altra parte d’Italia. A Caserta siamo già riusciti a farlo, siamo l’unico capoluogo campano in cui il centrosinistra presenta una coalizione completa. Non un cartello elettorale come quella della destra, ma un’alleanza fondata su valori comuni, su una prospettiva comune, su priorità comuni. Questa è la nostra forza – ha concluso – questo è il valore aggiunto che ci porterà a vincere le elezioni la settimana prossima e così nei palazzi del potere berlusconiano nessuno potrà più ignorare la domanda di cambiamento che viene dai cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico