Casaluce

Incarico tecnico da 50mila euro, gruppi consiliari chiedono lumi

Municipio di CasaluceCASALUCE. “’Sono il sindaco del fare’ dichiara Pagano. Del fare cosa?”. E’ la domanda che si pongo i gruppi di Pdl, “Insieme per Casaluce” e “Progetto per Casaluce”, i quali chiedono lumi su un incarico tecnico da 50mila euro.

“Prendiamo atto – spiegano – che con ‘pragmatismo’ si è proceduto ad imbastire una determina atta ad affidare un incarico tecnico di 50mila euro provenienti da un finanziamento che, peraltro, il comune rischia di perdere per inefficienza ed incapacità. Dalla determina si evince che il giorno 17 maggio si sarebbero dovuti selezionare dei tecnici mediante sorteggio e che, citiamo testualmente: ‘…occorre dare adeguata pubblicità all’avviso al fine di consentire alle persone interessate di partecipare…’. Preso atto che nessuna pubblicità è stata data all’avviso, nel chiedere lumi al Comune e copia di eventuali verbali del suddetto sorteggio, ci è stato detto (guarda un po’) che il sorteggio era stato rimandato in quanto in attesa di una proroga dalla Regione. Se ciò è vero perché non si è proceduti a dare pubblicità a tale rinvio? A chi giova un tale comportamento dell’amministrazione?”.

“‘A pensar male si fa peccato ma spesso si indovina’ dice Andreotti. – concludono – Alcuni seguaci del citato pensiero potrebbero porsi e porre le seguenti domande: se l’opposizione non si fosse preoccupata di chiedere ragguagli a chi sarebbero state date queste informazioni? Vuoi vedere che i nomi dei tecnici sarebbero saltati fuori in seguito come se questo sorteggio fosse stato fatto in data 17 maggio? Noi, invece, ci chiediamo: è così che vuole operare il pragmatico ‘sindaco del fare’?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico