Casaluce

Dimissioni assessori, Pagano: “Mi dispiace per la loro scelta, ma vado avanti”

Nazzaro PaganoCASALUCE. “Mi dispiace delle dimissioni dei due assessori Di Martino e Castellano, ma ho i numeri per continuare e, nella convinzione di aver sempre operato nel pieno rispetto della cittadinanza, vado avanti”.

Parole del sindaco di Casaluce, Nazzaro Pagano, all’indomani delle dimissioni rassegnate dagli assessori Giuseppe Di Martino e Antonio Castellano che, insieme al consigliere di maggioranza Raffaele Santini e al consigliere di minoranza Pasquale Bruno, hanno deciso di formare un nuovo gruppo consiliare del Pdl. Gruppo di cui, al momento, non è stata resa nota la collocazione in Assise.

Tuttavia, Pagano, anche nel caso il Pdl passasse all’opposizione (che raggiungerebbe quota 8 consiglieri) potrebbe contare su nove voti in Consiglio, ovvero gli otto consiglieri della coalizione più il suo. Una situazione comunque difficile, che potrebbe compromettere il sereno prosieguo del mandato amministrativo iniziato nel 2009.

“Credo che tutta questa vicenda sia legata al fatto che il sottoscritto è sempre stato pragmatico, ha sempre privilegiato ‘il fare’ e forse a qualcuno questo non piaceva”, riflette il primo cittadino.

Intanto, nella serata di venerdì, in occasione della seduta consiliare, che ha visto l’assenza dei tre (ex?) esponenti della maggioranza, e l’abbandono dell’aula dell’opposizione, il bilancio di previsione è stato approvato dalla sola coalizione di Pagano, con appunto nove voti. Primo ostacolo superato, dunque, per il sindaco che d’ora in poi dovrà fare i conti con la “posizione critica e fattiva” annunciata dai due ex assessori nelle loro lettere di dimissioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico