Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

FareAmbiente protagonista della “Sfida con il Cuore”

 CASAPESENNA. FareAmbiente Casapesenna alla “Sfida Con Il Cuore 2011”. Il gruppo guidato dal presidente Leonardo Piccolo e dal segretario Angelo Ardente

con al suo seguito i soci Antonio e Silvio di Costanzo, Ercole e Emanuele Zara, Mimmo e Armando Napoletano, Giacomo e Giovanni Nobis, Mario Conte, Luigi e Michele Piccolo, Tommaso Fontana, Francesco Donciglio, Luigi Fontana, Raffaele Zara, Raffaele Napoletano, Giovanni Olianas e Pietro Zara sabato 14 maggio ha partecipato e collaborato all’evento di beneficenza, per la ricerca sull’Atassia, tenutosi allo stadio Bisceglie di Aversa, promosso dal referente Aisa, Paolo Zengara.

Il sodalizio ambientalista, infatti, ha dato un ottimo contributo riguardante una gran parte dei preparativi e sia durante la partita assicurando in sinergia con le altre associazioni il buon andamento della gara che ha visto scendere in campo la Polizia di Stato e Amministrazione Comunale di Aversa contro gli attori del cabaret italiano.

A tal proposito, il segretario Ardente (nella foto durante la consegna della targa di ringraziamento per il contributo prestato dal gruppo) commenta: “E’ stato un evento magnifico, alla fine ha trionfato la solidarietà e tutto ciò ci riempie il cuore di gioia. La manifestazione ha visto la partecipazione di tante persone e il tutto è stato allietato dall’ottima prestazione delle due squadre scese in campo e dalle varie scuole di danza e associazioni che hanno contribuito con le loro esibizioni, per quanto concerne il ballo e il canto. Voglio fare i miei più sinceri complimenti all’organizzatore Paolo Zengara che è una persona magnifica e lo ringrazio vivamente a nome dei giovani di FareAmbiente per la targa che ci è stata consegnata come ringraziamento per aver contribuito in modo soddisfacente ad una manifestazione tanto attesa dal popolo normanno. Concludo invitando tutte le persone a riflettere su questi problemi sociali di notevole interesse e chiedendogli di donare piccole somme di denaro all’Aisa Onlus e per maggiori informazioni a visitare il sito: www.atassia.it”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico