Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Presentata la cabina di regia per l’aeroporto di Grazzanise

 GRAZZANISE. Una cabina di regia che punta all’attuazione del protocollo di intesa sottoscritto il 26 febbraio 2008, che prevedeva la realizzazione dello scalo aeroportuale di Grazzanise.

Con questo obiettivo la Provincia di Caserta ha convocato per domani 20 maggio tutte le amministrazioni pubbliche e gli enti coinvolti nell’intervento infrastrutturale, ovvero il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero della Difesa, il Ministero dell’Ambiente, la Regione Campania, il Comune di Grazzanise, l’Enac, l’Enav, la Gesac e la Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali della Campania. In realtà, la cabina di regia era stata già prevista nell’aprile 2008 su sollecitazione del Ministero dei Trasporti. In questi ultimi tre anni, però, tale struttura non è stata mai costituita e il progetto dell’aeroporto di Grazzanise è rimasto solo sulla carta. Per tali ragioni, la Provincia di Caserta ha deciso di mettere attorno a un tavolo i diversi soggetti interessati alla realizzazione di questa infrastruttura di fondamentale importanza per lo sviluppo e la crescita economica della provincia, ma anche della Regione e dell’intero Mezzogiorno.

“Una Regione così grande come la Campania – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, nel corso della conferenza stampa di presentazione della cabina di regia – non può essere priva di un aeroporto internazionale di primo livello. Grazzanise è una necessità non più rinviabile, oltre a rappresentare un’occasione di sviluppo unica per un territorio difficile come il nostro, dove la crisi economica si fa sentire in maniera più forte che altrove. Dal 2008 ad oggi, ovvero dalla firma del protocollo d’intesa tra Provincia di Caserta, Regione Campania e Ministero dei Trasporti, non è stato fatto alcun passo in avanti e la cabina di regia non è mai stata convocata. Per questo – ha aggiunto Zinzi – ho deciso di convocarla io, in quanto voglio capire quali siano le reali intenzioni in merito alla realizzazione dell’aeroporto da parte dei soggetti investiti di tale compito. Sappiamo che nel protocollo d’intesa si parlava di uno stanziamento di circa un miliardo di euro di fondi europei e ministeriali da destinare all’opera e, di conseguenza, aspettiamo che dalle parole si passi ai fatti”.

Il presidente della Provincia di Caserta, poi, ha aggiunto che “sulla realizzazione di Grazzanise ci sono degli impegni sottoscritti che devono essere rispettati. Non voglio credere – ha aggiunto – che ci sia qualche soggetto istituzionale non più interessato a un’opera strategicamente fondamentale per la Campania e per il Sud. Sono molto fiducioso che si possa dare esecuzione a quanto contenuto nel protocollo d’intesa del 2008. Grazzanise – ha concluso Zinzi – dovrà essere un aeroporto internazionale, al servizio di tutto il Sud e non solo della Campania e della provincia di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico