Campania

Tragico incidente a Posillipo: morti tre ragazzi

 NAPOLI.Tre giovani sono morti a Napoli in un incidente stradale avvenuto alle 4 di domenica mattina in via Petrarca, nel quartiere Posillipo.

La loro Mini One è uscita di strada in curva, ad altissima velocità, ha sfondato una balaustra ed è precipitata per decine di metri quasi fino alla sottostante via Posillipo.

Le vittime sono tre ragazzi di 19 anni. La Mini One, di grossa cilindrata, ha affrontato ad altissima velocità una curva, in un punto nel quale sono soliti fermarsi i turisti per scattare foto del panorama. L’autovettura ha distrutto la ringhiera in ferro ed un muretto ed è precitata per una quarantina di metri, concludendo il volo tra gli alberi di un giardino sottostante, all’altezza di Piazza San Luigi.

La polizia municipale non ha riscontrato segni di frenata. La velocità della Mini One doveva essere talmente alta che, nel volo, l’auto ha scavalcato due rampe che conducono ad un parco sottostante ed è poi precipitata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli uomini del reparto infortunistica stradale della polizia municipale coordinati dal tenente Marimpietri.

A perdere la vita Gianluca Del Torto (alla guida), Oliviero Russo, Giammaria De Gregorio. Tre amici, che forse tornavano da una festa del sabato sera, due dei quali abitavano in via Posillipo, a poca distanza da dove sono morti. Disposta, dal magistrato, l’autopsia sui corpi dei tre ragazzi al fine di verificare se avevano assunto alcol o droga. Sul posto della tragedia, alcuni parenti hanno avuto malori, tanto da richiedere l’intervento del 118.

L’alta velocià resta la causa del terribile incidente: non è stato possibile rilevare l’esatta velocità, in quanto l’auto è completamente distrutta. Secondo la ricostruzione dei vigili urbani, la Mini One ha occupato la corsia opposta di marcia, poi rientrando è andata a sbattere contro la ringhiera ed è precipitata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico