Napoli Prov.

Capri, chiusa la taverna “Anema e core”

 CAPRI.Chiusa la taverna dei vip, “Anema e core” di Guido Lembo, animatore delle notti capresi.

Venerdì sera, mentre era in corso la solita notte di festa la polizia giudiziaria, inviata dal pm Giovanni Corona coordinatore della sezione lavoro della Procura di Napoli, ha eseguito verifiche all’interno del locale. Al termine degli accertamenti è emerso che le norme antincendio della taverna non erano in regola. Da fonti della Procura si apprende che già sei mesi fa la polizia giudiziaria era stata all’Anema e core riscontrando la stessa anomalia: le norme anticendio non erano a posto.

Al gestore era stata data la possibilità di mettersi a posto ma trascorsi sei mesi non essendo cambiato nulla il locale è stato chiuso. A emettere il provvedimento è stato lo stesso pm Corona. Una volta usciti gli ultimi clienti sono stati apposti i sigilli alla taverna frequentatissima non solo da turisti normali ma soprattutto da cantanti, attori, calciatore e sportivi in genere e anche da politici e imprenditori di successo.

Lo chansonnier ha accolto con un sorriso la decisione della Procura ed ha assicurato che presto il suo locale sarà dotato delle strutture necessarie per garantire vie di fuga in caso di incendio o altro. Una volta compiuti i lavori necessari dovranno dare parere favorevole la Asl di competenze e i Vigili del fuoco.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, precipita dal balcone: dipendente caseificio in ospedale https://t.co/jaWOkAiCx6

San Felice a Cancello, operaio schiacciato da bobcat: ferito alle gambe https://t.co/Ft93VDusOv

Aversa, rissa davanti bar in Via Garofano: un ferito, caccia ad aggressore https://t.co/zbD7O56LCY

Mondragone, precipita dal balcone: dipendente caseificio in ospedale - https://t.co/SY45lSbPQd

Condividi con un amico