Aversa

Staffetta, 4 aversani campioni italiani M75

da sin. Pisano, Ebraico, Brunzo e DongiacomoAVERSA. Sommano ben 301 anni in quattro, sono i nuovi campioni italiani classe M75 di staffetta svedese e staffetta 4×1500.

I “nonnetti” dell’Arca Atletica Aversa Agro Aversano partono sabato mattina di prima ora per raggiungere Bastia Umbra sede dei Campionati Italiani di Staffette Master della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Nella prima giornata c’è da correre la staffetta svedese 100+200+300+400, l’impegno è alle stelle ed il quartetto composto da Michele Brunzo, Nicola Dongiacomo, Luigi Ebraico e Giovanni Pisano fa le cose per bene, prima medaglia d’oro della manifestazione.

Si ripete domenica pomeriggio con la staffetta 4×1500, dove il quartetto aversano più giovane (apparteneva alla categoria M70), aveva già conquistato l’oro a Lecce qualche annetto fa, si ripete, ancora primi, ancora campioni d’Italia. Inutile dire che l’entusiasmo per il poker d’assi aversano è altissimo, anche perché i quartetti normanni riescono a conquistare altri due podi importanti sia nella staffetta svedese M55 composta da Oto Macchione, Antonio Caso, Giovanni Basile e Francesco Puorto che arriva al bronzo, sia nella staffetta 4×1500 M45 composta da Marco Menale, Domenico Maiale, Francesco Guida e Salvatore Costa che conquista l’argento. La bella trasferta umbra si arricchisce poi dell’argento di Antonio Caso nel decathlon M60. Una bella dose di medaglie per il club aversano.

Nella foto, da sinistra: Giovanni Pisano (classe 1935), Luigi Ebraico (classe 1934), Michele Brunzo (il giovane del quartetto, classe 1938) e Nicola Dongiacomo (classe 1936), campioni italiani M75 di staffetta svedese e staffetta 4×1500

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico