Aversa

Locali interrati, si riunisce la commissione Urbanistica

Peppe StabileAVERSA. Adeguamento del regolamento edilizio in commissione consiliare urbanistica. La politica cerca di correre ai ripari mettendo una “toppa” ad anni di dimenticanze nel settore.

Un regolamento che risale all’ormai lontano 1974 e che, ovviamente, non tiene conto di tutte le norme, sia regionali che nazionali, sopravvenute. Una di queste riguarda l’articolo 31 che non consentiva attività commerciali in locali interrati. Previsione di fatto abrogata da norme di livello superiore sopravvenute che consentono l’attività a condizione che vi siano particolari accorgimenti. Intanto, però, grazie al famigerato articolo 31 i vigili urbani hanno contravvenzionato tre esercizi commerciali che rischiano di chiudere con 120 addetti che vedono il posto di lavoro in pericolo.

Mercoledì mattina si riunisce nuovamente la commissione consiliare urbanistica, presieduta da Peppe Stabile e composta da Michele Galluccio, Domenico Campochiaro, Fiore Palmieri e Salvatore De Gaetano, per esaminare la bozza di regolamento edilizio aggiornata con le norme sopravvenute dal 1974 ad oggi ad opera del dirigente del settore urbanistica Ciro Navarra.

La richiesta era stata avanzata giovedì scorso, in occasione della precedente seduta della commissione alla quale erano presenti oltre al presidente Stabile, Galluccio e Campochiaro. Il regolamento dovrebbe avere, prima di giungere al voto del consiglio comunale, l’approvazione delle commissioni consiliari urbanistica e statuto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico