Aversa

“Le tue mani: la nostra provvidenza”, successo del quadrangolare di calciotto

 AVERSA. Si è concluso con grande successo e partecipazione il quadrangolare di calciotto inserito nel programma “Le tue mani: la nostra provvidenza” organizzato dai volontari del Cottolengo di Trentola Ducenta e patrocinato dall’Aversa Normanna e dal Comune di Aversa.

Sul sintetico di calciotto dello stadio “Bisceglia” si sono affrontati gli alunni degli istituti superiori di secondo grado aversani, Istituto Tecnico Commerciale Statale “A. Gallo”, Liceo Classico Statale “D. Cirillo”, Istituto Alberghiero e Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Turistici “E. Mattei”, in una giornata di sport e solidarietà che ha visto trionfare la formazione del “Gallo”.

«Siamo molto contenti – dichiara la professoressa Sagliocco, presidente dell’associazione dei volontari – per la disponibilità, la partecipazione e la condivisione di una giornata per noi molto importante. Proprio questa condivisione ha portato ad una grande unità di intenti tra le parti che sta già muovendo le basi per realizzare una seconda edizione del torneo il prossimo anno. Non c’è che dire, ringrazio davvero tutti».

Alle dichiarazioni della professoressa Sagliocco fanno eco quelle del signor Campile, responsabile nazionale del servizio civile presso il Cottolengo: «Abbiamo superato di gran lunga ogni più rosea aspettativa – commenta – incassando la somma di 3126 euro. Tutto ciò è stato possibilità in gran parte grazie alla sensibilità degli alunni del “Cirillo”, che hanno raccolto circa la metà, e di tutti gli altri scolari degli istituti che ci sono accanto. Con queste donazioni riusciremo a realizzare una camera di degenza con apparecchiature molto sofisticate ed arredo ignifugo. Siamo tutti entusiasti e con i ragazzi ed i professori di educazione fisica che si sono adoperati per questa iniziativa getteremo le basi a partire da adesso per allargare l’iniziativa a tutte le scuole superiori di secondo grado di Aversa».

All’evento hanno preso parte la dirigenza dell’Aversa Normanna e l’assessore allo sport del Comune di Aversa Romilda Balivo che, come consuetudine, hanno dato il proprio sostegno morale ed effettivo alla buona causa del Cottolengo. «Una iniziativa del genere – dichiara il Presidente dell’Aversa Normanna, Giovanni Spezzaferri – mi rende orgoglioso della mia città e delle giovani generazioni che si sono dimostrate sensibili e solidali. Quando c’è da essere solidali e far del bene l’Aversa Normanna non si tira mai indietro e dà tutto il sostegno necessario a chi ne ha necessità. In questa occasione il mio augurio è che il torneo possa ripetersi il prossimo anno, magari coinvolgendo più istituti scolastici, e che tutti insieme possiamo dare una nuova mano effettiva al Cottolengo e all’Associazione dei volontari che vi lavorano e fanno del benequotidianamente. Ciò che conta maggiormente è essere sempre tutti uniti e determinati nel raggiungimento degli obiettivi solidali e sociali che sono, senza alcun dubbio, i più importanti».

«Siamo soddisfatti – conclude l’assessore allo sport aversano Romilda Balivo – che tutti gli alunni dei quattro istituti aversani coinvolti abbiamo partecipato con grande entusiasmo, sia scendendo in campo in prima persona, sia con le loro cospicue offerte. Manifestazioni del genere vanno incentivate perché i giovani si sentano coinvolti maggiormente nelle iniziative di così alto valore morale».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico