Aversa

Illuminazione Parco Pozzi, Ciaramella: “Individueremo i sabotatori”

Domenico CiaramellaAVERSA. “Appena ci è stata segnalata l’interruzione della pubblica illuminazione all’interno del Parco Pozzi, attraverso l’ufficio tecnico del Comune abbiamo fatto sì che venisse ripristinata”.

Così esordisce il sindaco Ciaramella, spiegando ciò che si è verificato all’interno del parco pubblico cittadino. “I nostri tecnici – ha detto, continuando, il primo cittadino normanno – ci hanno informato che pare che sia stato sabotato l’impianto di pubblica illuminazione. Per questo stiamo controllando, attraverso i filmati delle telecamere di videosorveglianza, di individuare i responsabili. In ogni caso – continua il sindaco – faccio un appello a tutta la cittadinanza: quando ci sono delle segnalazioni da fare, in un’ottica di collaborazione e non mera critica, invito tutti i cittadini a segnare gli eventuali guasti e/o disfunzioni attraverso il sito internet del Comune, inviando una mail all’indirizzo contatti@aversa.org oppure operando delle segnalazioni presso il centralino dei Vigili Urbani o all’ufficio tecnico comunale. Questo è un modo per collaborare con l’Amministrazione comunale rendendo più vivibile la nostra Città, piuttosto che fare dei proclami o dei video diffondendoli tramite i mass media”.

E continua il sindaco annunciando delle novità sugli orari di apertura del Parco Pozzi: “Da oggi il parco resterà aperto anche dopo le ore 20 solo tramite un accesso pedonale di via Roma (ingresso principale) per tutti coloro che usufruiscono del parco Pozzi per fare jogging. Dalle 8 alle 20, invece, il parco sarà accessibile a tutti secondo i ‘tradizionali’ varchi. E durante il corso della notte, come del resto per tutto l’arco della giornata, sarà costantemente video sorvegliato attraverso le telecamere poste all’interno del parco”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, esercitazione provinciale di Protezione Civile: fervono i preparativi - https://t.co/fFqrhDcNCq

Enna, spaccio di droga autorizzato clan mafioso di Pietraperzia: 8 arresti - https://t.co/mdWKpIBsy0

Bisceglie, prodotti ittici scaduti e mal conservati: sequestro in ristorante giapponese - https://t.co/Q2H4AP5yJZ

Cremona, palpeggiava e minacciava dottoresse dell'ospedale: arrestato molestatore - https://t.co/1hJJkMe7Up

Condividi con un amico