Aversa

I vigili urbani restaurano opera dedicata a Porta Napoli

il tenente Mezzacapo con l'opera restaurataAVERSA. La polizia municipale recupera e restaura Porta Napoli, arco e campanile. Ma non si tratta del monumento simbolo della città bensì di un’opera d’arte ritrovata durante la bonifica dell’isola ecologica di piazza Don Diana.

Era stata gettata via da chi la possedeva per le pessime condizioni in cui si trovava. Considerate le notevoli dimensioni era stata smaltita tra i rifiuti ingombranti. Rappresentando il monumento simbolo della città agli agenti della sezione ambientale della polizia municipale che l’avevano ritrovata, è parso opportuno valutare la possibilità di un restauro.

Grazie alla perizia degli agenti, l’idea è diventata realtà e l’opera restaurata è stata donata al Comando dove è collocata in bella evidenza, al centro dell’ampio salone che dà accesso ai diversi uffici. Gli artefici del restauro hanno inteso ricordare l’evento apponendo una targa alla base della struttura che dà merito anche ad Antonio Rennella, autore dell’opera.

Questa la storia che si arricchisce di un simpatico aneddoto.“Alcuni giorni dopo l’avvenuto restauro e il successivo posizionamento, – racconta il tenente Ertilio Mazzacapo – per ragioni amministrative in questi uffici è venuto chi aveva gettato l’opera tra i rifiuti”. “Vedendola rinnovata si è pentito di averla smaltita e – continua il tenente – ha chiesto che gli venisse restituita. Ma è stato un attimo”. “Subito dopo – conclude Mezzacapo – ha ritirato l’idea esprimendo soddisfazione per vedere l’opera posizionata in un luogo dove può essere ammirata da tanti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico